Giovedì, 21 Ottobre 2021
Roma

Poli, un'invenzione artigianale per rubare energia elettrica. Cittadino rumeno in galera

Nel corso di un controllo finalizzato alla verifica dei furti di energia elettrica nel piccolo paese di Poli, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un cittadino romeno V.I., 44 anni,  da diverso tempo residente in Italia.

Nel corso di un controllo finalizzato alla verifica dei furti di energia elettrica nel piccolo paese di Poli, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un cittadino romeno V.I., 44 anni, da diverso tempo residente in Italia.

Nella serata di ieri, i Carabinieri hanno accertato la presenza di un collegamento abusivo, presente all'esterno dell'abitazione del quarantaquattrenne che, mediante un cavo collegato direttamente alla rete Enel, portava l'energia elettrica all'interno dell'abitazione.

I militari si sono subito avvalsi di personale qualificato dell'azienda Enel che, intervenuto sul posto, ha confermato il furto di energia elettrica. Il cittadino romeno è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Palestrina in attesa del rito direttissimo innanzi all'Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poli, un'invenzione artigianale per rubare energia elettrica. Cittadino rumeno in galera

FrosinoneToday è in caricamento