menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20150515_214658

20150515_214658

Basket, Vittoria in rimonta per l'Eurobasket, la serie e' sul 2 a 1 per i romani

Eurobasket - Palestrina 81-72 Parziali: 15-19, 36-51, 52-60 Serie: 2-1 Eurobasket: Alviti, Casale 3, Fanti 3, Scarponi 17, Righetti 18, Gori, Romeo, Staffieri 11, Salari 5, Pullazi 24. All. Bonora. Palestrina: Pecetta, Rischia 12, Rossi 24...

Eurobasket - Palestrina 81-72

Parziali: 15-19, 36-51, 52-60

Serie: 2-1

Eurobasket: Alviti, Casale 3, Fanti 3, Scarponi 17, Righetti 18, Gori, Romeo, Staffieri 11, Salari 5, Pullazi 24. All. Bonora.

Palestrina: Pecetta, Rischia 12, Rossi 24, Molinari 3, Poggi, Di Giacomo 2, Samoggia 3, Brenda 15, Stirpe 2, Gagliardo 11. All. Lulli.

Vittoria in rimonta per l'Eurobasket contro Palestrina nella terza gara di semifinale di playoff che indirizza la serie a favore dei romani (2 a 1). Adrenalina altissima al Palatiziano, le due squadre si temono e si rispettano. E' un derby dagli alti contenuti tecnici. Tutti in piedi sugli spalti, si canta l'inno nazionale. I prenestini , sostenuti e seguiti da numerosissimi tifosi presenti sugli spalti, iniziano con grande veemenza e determinazione. Trascinati da Rischia (10 punti) e Rossi ( 5) chiudono il primo quarto in vantaggio 19 a 15 con un miniparziale di 9 a 0. Ritmi altissimi in apertura di secondo quarto. Tre triple consecutive caratterizzano l'avvio: Molinari e Rossi per gli arancioverdi, Scarponi per i locali. L'intensita del quintetto di mister Lulli e' superiore, i romani si smarriscono. Scarponi e Righetti tengono a galla l'Eurobasket. Break importante di Palestrina sotto la spinta di un'indiavolato Rossi, letale dall'arco dei tre punti e micidiale in contropiede. Il divario aumenta, massimo vantaggio per i prenestini che chiudono la prima frazione con un margine di 15 punti. Molti errori segnano il terzo quarto di gioco. La posta in palio e' importante, il nervosismo aumenta. Sotto la spinta di Pullazzi i locali accorciano il distacco a -10. La Citysightseeing ha le polveri bagnate, lo score non cambia nei primi 3 minuti. Coach Lulli richiama i suoi, ma il time out non produce effetti positivi. Le triple di Salari e Righetti diminuiscono il divario (60 a 52). Solo 9 punti nel terzo periodo a fronte dei 32 nel precedente per Palestrina. Ancora Pullazzi e Scarponi dall'arco, portano i romani a -2, i prenestini soffrono. Time out e al ritorno in campo viene fischiato un antisportivo a Rischia. E' lo spartiacque del match. Righetti impatta sul 60 pari dalla lunetta . Sempre l'ex olimpico mette a segno il canestro del sorpasso e il Palatiziano si trasforma in una bolgia. L'Eurobasket si esalta, i prenestini accusano il colpo. Sotto la spinta del pubblico di casa, Staffieri e Scarponi realizzano i punti del break decisivo. Il vantaggio e' di 10 punti al 36'. Gagliardo, per gli arancioverdi e' l'ultimo baluardo difensivo, lotta come un leone ed evita un passivo maggiore. La truppa di mister Bonora gioca sulle ali dell'entusiamo e chiude il match sull'81 a 72. Domenica di nuovo in campo, i giochi sono aperti, lo spettacolo al Palatiziano e' garantito. Roberto Mattei
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento