menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Domenico Moselli

Domenico Moselli

Bellegra, il sindaco replica alla Mussolini; il mio impegno sul sociale è scritto negli atti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “L’impegno personale e quello dell’amministrazione da me guidata per i servizi sociali, per i bambini e per i giovani del paese è descritto negli atti messi in campo finora: nuove strutture per i bambini,  messa in...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "L'impegno personale e quello dell'amministrazione da me guidata per i servizi sociali, per i bambini e per i giovani del paese è descritto negli atti messi in campo finora: nuove strutture per i bambini, messa in sicurezza della scuola, ampliamento

delle esenzioni e delle riduzioni sui servizi a domanda individuale per i meno abbienti, mantenimento del costo del ticket della mensa scolastica al prezzo del 2011, aumento degli interventi di sostegno al reddito e delle borse lavoro, distribuzione pacchi alimentari, sostegno alle associazioni e alla parrocchia per interventi nel sociale ecc..Tutto ciò è stato fatto nonostante la situazione disastrosa nel quale il bilancio comunale è stato lasciato, così come certificato dalla Corte dei Conti".

Questa la risposta del primo cittadino di Bellegra, Domenico Moselli, alle dichiarazioni dell'europarlamentare Alessandra Mussolini, che in occasione di una cena tenutasi a Bellegra, ha invitato il sindaco a fare di più per i suoi cittadini.

"Apprendo con soddisfazione che l'on. Alessandra Mussolini, sicuramente stimolata da una mia battuta forse poco delicata, abbia trovato il tempo di dedicarsi alle vicende del Comune di Bellegra, pur così intensamente impegnata nel suo lavoro di parlamentare europea. Prendo atto con piacere che abbia anche voluto spendere due parole per i "servizi sociali" del comune da me amministrato. Tuttavia non me ne voglia se colgo l'occasione per invitarla a informarsi meglio sugli argomenti nei quali, in maniera così superficiale, si è avventurata - ha dichiarato Moselli - Sicuramente non è sua responsabilità, anche perché coloro che l'hanno ospitata erano principalmente i protagonisti del governo di Bellegra nel decennio precedente la mia elezione.

In prima fila infatti c'era un ex assessore comunale (che credo oggi appartenga al partito della Mussolini, anche se in quel consesso, chissà perché, il simbolo di Forza Italia è stato oscurato) e al suo fianco un consigliere di minoranza candidato con la lista della precedente amministrazione e da sempre "legato", per le sue attività, ad essa. Diretta la risposta anche alla minoranza che continua a cercare sostegni esterni per scagliarsi contro l'amministrazione Moselli. "Si continua a cercare qualcuno fuori da Bellegra nel tentativo di mettermi in difficoltà: ricordo un ex assessore regionale della ex PDL nel comizio di chiusura del 2011, un ministro nel 2012, un assessore comunale di Roma nel 2013, ora una parlamentare europea. Non avete il coraggio di fare politica a viso aperto, con i vostri simboli, di cui stranamente vi siete vergognati nei manifesti di invito, e con le vostre facce? Vi consiglio di non concentrarvi troppo nella demolizione della mia persona: potreste trovarvi senza argomenti da utilizzare nella prossima campagna elettorale. Io la faccia ce l'ho sempre messa e continuerò a farlo, per il bene di Bellegra e non per quello di una parte politica. Ho le mie idee politiche, che non esito ad esprimere, ma nell'amministrazione di un piccolo comune contano di più le scelte quotidiane per il bene comune. Comunque vada potrò dire con orgoglio che abbiamo lavorato, onestamente, per il futuro dei nostri figli avendo come obiettivo i diritti di tutti e non il favore da fare a qualcuno. "Va da sé che io non debbo render conto a nessun altro se non ai cittadini di Bellegra, e non devo alcuna risposta all'on. Mussolini sull'amministrazione comunale. Comunque attendo con ansia le eventuali proposte che vorrà farci pervenire, pronto anche a discuterne insieme. Se vuole comunque può visionare tutti gli atti che, diversamente dal passato, sono integralmente pubblicati sul sito del Comune di Bellegra" - conclude il sindaco.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento