menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Loc_30_Gabbiano-724x1024

Loc_30_Gabbiano-724x1024

Cave, al Teatro Comunale in scena "IL GABBIANO SI RACCONTA 1984-2014"

Trent’anni fa, un gruppo di amici bontemponi, appassionati di musica, recitazione e teatro, accomunati dalla voglia di concretizzare il loro entusiasmo, danno vita alla più antica Associazione Teatrale di Cave: “O Core de Cave”, dopo poco tempo...

Trent'anni fa, un gruppo di amici bontemponi, appassionati di musica, recitazione e teatro, accomunati dalla voglia di concretizzare il loro entusiasmo, danno vita alla più antica Associazione Teatrale di Cave: "O Core de Cave", dopo poco tempo c'è l'incontro con i coniugi Ferri (Leonardo e Adriana) e il gruppo prende il nome di "Salvato Cappelli".

Nel 1989, l'allegra brigata cambia di nuovo e, prendendo spunto dal famoso romanzo Il Gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach, costituisce l'Associazione "Il Gabbiano". Come il curioso protagonista del racconto, anche la compagnia teatrale decide di spiccare il volo, volando alta, andando oltre i limiti delle serate tra amici, per dar vita alle proprie passioni e desideri, mettendo in scena musical e commedie di spessore: "Aggiungi un posto a tavola" e "Se il tempo fosse un gambero" di Garinei e Giovannini"; "Il berretto a sonagli", "Così è se vi pare"di Pirandello e "il Malato Immaginario" di Moliere, "Miseria e nobiltà" di Edoardo Scarpetta, "Forza venite gente" di Paulicelli e tanti altri grandi nomi del panorama letterario e teatrale italiano; partecipando inoltre a alcune edizioni della Tradizionale Rievocazione Storica del Venerdì Santo di Cave. Il 31 gennaio 2015, per concludere il primo trimestre della Stagione Teatrale del Teatro Città di Cave e festeggiare il suo trentennale, "Il Gabbiano" riproporrà attraverso sketch, proiezioni e improvvisazioni stralci della sua storia e lo vuole fare insieme a tutti i protagonisti di questa avventura: i diversamente giovani di oggi che sono stati i promotori di ieri, i giovani che allora erano bambini, le nuove generazioni che sono fondamentali per la continuità di ogni progetto, ma soprattutto vuole realizzare questa kermesse invitando tutta la popolazione che tanto calore e soddisfazioni negli anni hanno dato a tutti gli attori, i musicanti, i ballerini, i registi e quanti hanno dato il loro contributo per la realizzazione di ogni spettacolo. E finalmente lo farà a Teatro, coronamento del sogno di uno spazio comune e adeguato nato sotto i portici, nelle cantine degli amici, nelle parrocchie, per strada, che ci fosse il sole o piovesse, quando l'idea che un giorno a Cave ci fosse una struttura che accogliesse la voglia di fare teatro era solo una speranza, un'utopia! Info e prenotazioni https://www.ilteatroacave.it/?event=865 e presso i commercianti autorizzati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento