Cave, dopo la chiusura a causa del terremoto della Chiesa di San Carlo anche i frati sono andati via

A seguito della forte scossa di terremoto del 30 Ottobre 2016 delle 7,41 la chiesa di San Carlo Borromeo, di proprietà comunale  è stata chiusa alla devozione dei fedeli, per le lesioni riportate alla navata centrale e quindi anche don Gerardo...

cave-chiesa-san-carlo-chiusa

A seguito della forte scossa di terremoto del 30 Ottobre 2016 delle 7,41 la chiesa di San Carlo Borromeo, di proprietà comunale è stata chiusa alla devozione dei fedeli, per le lesioni riportate alla navata centrale e quindi anche don Gerardo Battaglia nha dovuto abbandonare il prestigioso convento.

Questa chiesa, dopo 4 secoli e 40 anni di vita parrocchiale dei frati minori conventuali della provincia romana, è stata consegnata dal P. Provinciale Vittorio Trani ofm conv. alla curia della diocesi di Palestrina per mancanza di frati, a causa della forte crisi di vocazioni.

E’ stata affidata al parroco don Gerardo Battaglia, già vicario parrocchiale a San Vito Romano e direttore dell’Ufficio liturgico Diocesano, che aveva preso “servizioDomenica 16 Ottobre 2016 alla presenza del sindaco Angelo Lupi, del P. Provinciale Vittorio Trani ofm conv. , del Vescovo Sigalini e della comunità parrocchiale in pompa magna.

Dopo l’insediamento di don Gerardo Battaglia la chiesa è stata chiusa per precauzione a causa delle lesioni provocate dalla forte scossa sismica. Però, é straordinaria tale coincidenza che dopo 14 giorni dal passaggio delle consegne tra i frati conventuali e la Curia di Palestrina, sia arrivata la chiusura della chiesa di San Carlo per causa del terremoto!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento