Cave, il comune entra in Ambi.en.te Energia e Territorio Spa

E’ in prima convocazione che si è svolta avantieri, giovedì 14 luglio 2016, l’adunanza calendarizzata del Consiglio comunale della Città di Cave.  La massima assemblea elettiva, dopo l’approvazione del

E’ in prima convocazione che si è svolta avantieri, giovedì 14 luglio 2016, l’adunanza calendarizzata del Consiglio comunale della Città di Cave. La massima assemblea elettiva, dopo l’approvazione del

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

verbale redatto nella precedente riunione, svoltasi il 9 giugno ultimo scorso, e le brevi comunicazioni rese alla tavola assembleare dal sindaco Angelo Lupi, ascrivibili nella routine di gestione, si è concentrata sui temi maggiormente rilevanti, inseriti in agenda. L’approvazione del «Regolamento per l’iscrizione e l’erogazione del servizio comunale di refezione scolastica» e l’asterisco conclusivo della seduta consiliare, «Adesione società in house provending “Ambi.en.te Energia e Territorio Spa” », hanno sviluppato un dibattito interessante, che nel primo caso ha condotto ad una votazione unanime, nel seconda ad un’approvazione del punto in discussione a maggioranza; senza alcuna espressione contraria, vista e considerata l’astensione dei consiglieri comunali di minoranza. Il «Regolamento per l’iscrizione e l’erogazione del servizio comunale di refezione scolastica», che entrerà in vigore a settembre, con l’inizio dell’anno scolastico 2016 – 2017, è stato ampiamente dibattuto nella commissione permanente preposta; tanto che l’opposizione si è detta d’accordo con l’Amministrazione comunale, alla quale sono arrivati anche dei velati complimenti per il raggiungimento corale del risultato. Vedute diverse ma non conflittuali, sono emerse allorquando la formazione “Con Cave Bene Comune” (forza di governo) ha votato “disco verde” all’acquisizione di duemila quote, di un valore economico complessivo pari a duemila Euro, della società “Ambi.en.te Energia e Territorio Spa”, che in quel di Cave, e in moltissime altre realtà comprensoriali, gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento