menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
wpid-4ba15f8b-3090-4a2f-9cb9-1ec13e958cb3.jpg

wpid-4ba15f8b-3090-4a2f-9cb9-1ec13e958cb3.jpg

Cave, il Sindaco Lupi rassicura; non sappiamo nulla dell'arrivo dei 150 immigrati

Le voci che circolano in città riguardanti l’arrivo di 150 profughi, stanno prendendo sempre più corpo, nonostante il Sindaco non ne sappia nulla.

Le voci che circolano in città riguardanti l'arrivo di 150 profughi, stanno prendendo sempre più corpo, nonostante il Sindaco non ne sappia nulla.

Proprio per questo motivo il Sindaco Angelo Lupi ha emesso una diffida nei confronti della Mirna SRL che gestisce l'unica struttura in grado di poterli accogliere, nata con uno spirito molto diverso. Il 7/07/2007 ci fu un accordo di programma in Regione tra Marrazzo, Provincia Gasbarra, Comune di Cave Sindaco Umbertini affinché quella struttura fosse adibita ad RSA per centro Anziani. Solamente nel Maggio 2014 è stata rilasciata l'agibilità valevole per 15 anni che quindi scadrà nel 2029.

Di conseguenza il sindaco Lupi ha diffidato chiunque in quella struttura volesse realizzare difformità da quanto previsto dal protocollo.

"Ad oggi - ci dice al telefono il primo cittadino di Cave - io non ho ricevuto nessuna comunicazione. Mi sono messo in contatto con tutte le strutture sovra comunali e tutt mi hanno risposto negativamente. Anzi, ho fatto di più, con amici del Ministero dell'interno, ho provato a sondare anche in quella direzione ma non sa nulla nessuno. Comunque, poiché le voci erano insistenti, ho fatto la diffida per difendere la comunità di Cave".

G. Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento