Cave, il tecnico comunale rassicura; le scuole sonon sicure ed agibili

"Per quanto riguarda le scuole comunali non ci sono preoccupazioni alcune. Tutto è sotto controllo e la poca vernice che si è staccata all’alberghiero non è preoccupante, come non è preoccupante la situazione delle elementari G. Rodari”.

cave-chiesa-san-carlo-chiusa

"Per quanto riguarda le scuole comunali non ci sono preoccupazioni alcune. Tutto è sotto controllo e la poca vernice che si è staccata all’alberghiero non è preoccupante, come non è preoccupante la situazione delle elementari G. Rodari”.

Questa la dichiarazione ufficiale che ci ha rilasciato, in esclusiva, il tecnico comunale dott. Zimpi addetto alle verifiche sismiche del comune di Cave dopo le polemiche che si erano innescate nei giorni scorsi soprattutto in rete, alimentate dai genitori degli alunni. “Inoltre, conferma sempre il tecnico - l’amministrazione Comunale ha ricevuto oltre un milione di euro per la ristrutturazione del plesso delle elementari ed i lavori dovrebbero iniziare entro il mese di Gennaio 2017. E’ questa una scuola con circa 500 bambini, più 50 maestranze, questo a dimostrazione del fatto che l’amministrazione Comunale in primis, ma soprattutto i tecnici comunali, la tengono sotto stretto controllo. Per quanto riguarda la biblioteca, questa è stata chiusa per sicurezza". A distanza di settimane quindi non si è placato l’eco delle scosse sismiche che hanno sconvolto l’Italia centrale. A Cave, ricordiamo l’ultima forte scossa è stata sentita molto distintamente è ha lesionato la chiesa di San Carlo Borromeo in maniera abbastanza seria ed è stata chiusa e in piccolissima parte anche quella della Madonna del Campo. Altri danni sarebbero stati procurati, sempre in minima parte, anche alla Biblioteca di Via Prenestina che è stata chiusa per sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento