Cave, la processione del Venerdì Santo sempre più emozionante e partecipata, alla 136^ edizione (Video)

Di Giancarlo Flavi Una popolazione che nonostante le forte divisioni politiche ma con un’amministrazione comunale molto attenta agli avvenimenti del paese e che ha saputo creare anche un teatro comunale

 
Di Giancarlo Flavi

Una popolazione che nonostante le forte divisioni politiche ma con un’amministrazione comunale molto attenta agli avvenimenti del paese e che ha saputo creare anche un teatro comunale

dove "convivono decine" di associazioni culturali e soprattutto il paese della Pace tra gli Orsini e i Colonna, si è ritrovata unita nella serata del Venerdì Santo, perché da 136 anni, la processione e le rappresentazioni superano ogno steccato e si crea un lungo corteo sulla strada principale della città che crea forti emozioni.

Cavalli, asini, popolani i personaggi della Sacra Rappresentazione, che unisce grandi e piccoli, danno vita ad una processione del Venerdì Santo emozionante e partecipata. Una processione che si snoda all’interno della città, per permettere di far snodare anche il traffico e che coinvolge veramente tutti ed è spesso meta di richiamo turistico dei paesi vicini ed ha dato vita ad una serata davvero emozionante e piena di suggestione. Le cadute di Gesù cristo con la croce creano sempre una forte emozione e suggestione. Il modo come viene recitata questa scena è davvero unico e partecipata dai centurioni che accompagnano “Gesù” scene di una tragicità vera che impressiona e che lascia pensierosi quanti si apprestano a vivere queste emozioni ogni anno. Se la manifestazione, che nonostante stia scemando nei partecipanti è arrivata a 136 anni, significa che è penetrata nel sangue dei cittadini di Cave, che la sentono loro. Bravi veramente

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento