rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Prenestina

Cave, macellaio si taglia una vena con il coltello, salvato da due infermiere ed operato all’ospedale di Palestrina

Per fortuna questa volta siamo a raccontarvi una storia che è finita bene grazie alla professionalità di due infermiere non in servizio. Mercoledì pomeriggio verso le 17 nel CONAD di Cave, all'inizio di via speciano, un giovane macellaio mentre...

Per fortuna questa volta siamo a raccontarvi una storia che è finita bene grazie alla professionalità di due infermiere non in servizio. Mercoledì pomeriggio verso le 17 nel CONAD di Cave, all'inizio di via speciano, un giovane macellaio mentre stava tagliando un pezzo di carne si è distratto e l?affilato coltello gli ha provocato un?ampia ferita all?addome con la rescissione di una vena.

Dopo le iniziali scene di panico con il sangue che usciva dappertutto sono intervenute due donne, infermiere presso l?ospedale di Palestrina, lo stesso dove qualche tempo fa segnalammo l?assurda vicenda della donna che caduta nei pressi dell?ingresso fu caricata da un'ambulanza proveniente da Zagarolo, che hanno prontamente bloccato la fuoriuscita del sangue ed hanno fatto una flebo, reperita nella vicina Sanitas, allo sfortunato ragazzo per ristabilirlo in attesa dell?arrivo dell?ambulanza. Il ragazzo è poi stato portato in ospedale a Palestrina dove è stato operato d?urgenza ed ora è in condizioni stabili ma non in pericolo di vita. La professionalità delle due signore ha evitato il peggio ed a loro va il nostro plauso. Complimenti veramente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cave, macellaio si taglia una vena con il coltello, salvato da due infermiere ed operato all’ospedale di Palestrina

FrosinoneToday è in caricamento