Cave, per la Festa del Libro un successo annunciato

Due giorni coinvolgenti e divertenti, sono stati quelli di venerdì 23 e sabato 24 aprile 2016, a Cave, grazie all’allegria donata dalla  “Festa del libro per bambini e ragazzi”. I molteplici, nella prima edizione cavense della rassegna

Due giorni coinvolgenti e divertenti, sono stati quelli di venerdì 23 e sabato 24 aprile 2016, a Cave, grazie all’allegria donata dalla “Festa del libro per bambini e ragazzi”. I molteplici, nella prima edizione cavense della rassegna

internazionale dedicata alla lettura e alle giovani generazioni, hanno dimostrato, ancora una volta, che la rete sociale e culturale del borgo prenestino è reattiva, sempre capace di distinguersi sui sentieri dell’eccellenza.

Per l’ottima riuscita dell’appuntamento letterario, che verrà riproposto con cadenza annuale, hanno cooperato: l’Amministrazione comunale, grazie all’impegno profuso dall’assessore alla Cultura Silvia Mancini, la Pro Loco “Città di Cave”, le associazioni “Caffè Corretto” e “Dimensione donna”, le due bande musicali locali, “P. Puccini” e “Città di Cave”, ma anche i licei ad indirizzo artistico, “Matisse” e “E.Rossi”; la libreria “Lotto 49”, presente con un stand, e l’attività commerciale “Miko” di Palestrina, che ha donato del materiale di settore.

Tra i momenti più interessanti certamente quello di venerdì pomeriggio, con l’illustrazione del progetto grafico del nuovo logo della Pro Loco di Cave che, gli studenti del “Matisse”, stanno approntando con impegno, cura e stile.

Sabato mattina è stata proposta l’iniziativa “Come fare un libro. Dalla grafica al testo”, a cura di Arianna Pagliara e di Lucia Mattei.

Qualche ora più tardi il dottor Andrea Satta (professione pediatra) ha intrattenuto il folto pubblico, comodamente seduto nel teatro cittadino, con “Officina Millegiri”: illustrazione di novelle, introdotte con la lettura di Marco Bizzi.

E’ in questo contesto che il sindaco Angelo Lupi non ha fatto mancare il proprio saluto: a nome di tutta l’Amministrazione comunale, infatti, è intervenuto dal palco.

«Abbiamo pensato ed agito pragmaticamente – ha affermato – affinché il contributo di idee e di supporto giungesse a destinazione, con successo. All’assessore alla Cultura, Silvia Mancini, e a quanti hanno lavorato a questo evento socio – culturale – ha concluso – arrivino sentitamente attestati di stima e di plauso».

Fil. Cap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento