rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Prenestina

Cave, rubavano energia e tagliavano le auto. Arrestati tre pregiudicati

Nel pomeriggio di Pasqua il nucleo Operativo e Radiomobile Carabinieri di Palestrina ha fatto irruzione in un terreno privato in Cave,

Nel pomeriggio di Pasqua il nucleo Operativo e Radiomobile Carabinieri di Palestrina ha fatto irruzione in un terreno privato in Cave,

dove tre giovani pregiudicati locali stavano tagliando alcuni mezzi oggetto di furto; i tre, dopo aver forzato una cabina elettrica di proprietà del comune e alla quale si erano allacciati abusivamente per procurarsi energia elettrica, sono stati sorpresi mentre concludevano il taglio di una autovettura rubata divisa già in diversi pezzi.

L'area, interamente posta sotto sequestro, era diventata una discarica di batterie e pezzi di ricambio, interessata da sversamento dell'olio dei motori e materiale inquinante di vario genere; il tutto a pochi passi da un corso d'acqua. Sul posto è intervenuta anche la locale ASL per la contestazione dei reati ambientali. Il sindaco di Cave in persona ha presentato denuncia contro i fermati per il furto di energia elettrica aggravato dal danneggiamento della rispettiva centralina comunale. I tre fermati sono stati accompagnati presso gli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile di Palestrina per le formalità di rito ed il successivo deferimento all'A.G. di Tivoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cave, rubavano energia e tagliavano le auto. Arrestati tre pregiudicati

FrosinoneToday è in caricamento