Genazzano, consegnati 5 bus ecologici e altri 15 entro agosto al deposito Cotral presentati dal ministro Delrio e dal presidente Zingaretti

Con la partecipazione del Ministro Delrio, del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti  Dell’Assessore regionale alla Mobilità, Michele Civita, alla Presidente e all’Amministratore Delegato di Cotral, Amalia Colaceci e Arrigo Giana, del...

DSC_1254

Con la partecipazione del Ministro Delrio, del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti Dell’Assessore regionale alla Mobilità, Michele Civita, alla Presidente e all’Amministratore Delegato di Cotral, Amalia Colaceci e Arrigo Giana, del Presidente del Consiglio Regionale Leodori e dai Consiglieri Regionali Lena e Petrassi hanno presentato oggi 5 autobus della nuova flotta Cotral per Genazzano.

Presenti tutti i sindaci del comprensorio serviti dal deposito Cotral di Genazzano, che: "a breve sarà ammodernato con circa 800 mila euro di investimento, ha annunciato il Sindaco Asenzi che ha ricevuto tutti i colleghi e le autorità Civili".

Il Ministro ha annunciato che saranno investiti nei prossimi anni 4 miliardi di euro che consentiranno di acquistare 4.000 pullman nuovi ecologici entro il 2018 e 2.500 l’anno per i prossimi 20 anni. Zingaretti, ha parlato di rivoluzione nei trasporti del Lazio. La presidente Amalia Colaceci, ha tenuto a precisare che in soli tre anni sono stati risparmiati ben 16 milioni di Euro e che quest’anno il Cotral chiuderà in sopravanzo i cui soldi finiranno nel rinnovo del parco auto, senza toccare il personale che è sempre più responsabile ricordando che le consegne già avvenute ad Amatrice lo scorso 31 ottobre, procedono secondo il programma: 73 nuovi pullman sono già su strada, altri 30 saranno consegnati entro Marzo. Sempre nel mese di Marzo entreranno in servizio altri 4 bus bipiano da 90 posti a Subiaco. Mentre a Genazzano saranno consegnati complessivamente 20 nuovi pullman da 12 metri entro l‘estate. A breve saranno dotati anche di WiFi ha detto l’ AD Giana, mentre chiacchierava con gli autisti i quali hanno chiesto anche l’oscuramento del tetto bianco almeno nella parte della guida fino ai primi posti.

Altri 60 bus saranno acquistati da Cotral grazie alla procedura del sesto quinto che prevede un incremento del 20% della fornitura senza ricorrere ad un nuovo bando di gara. L’investimento, pari a 12 milioni di euro, sarà totalmente finanziato dall’azienda.

Ecologici, confortevoli e sicuri, i nuovi bus sono tutti Euro6, dotati di telecamere di video sorveglianza a bordo e di ausilio alla guida. La nuova illuminazione a led all’interno del veicolo e sui due pannelli di segnalazione frontale e laterale consente una migliore leggibilità delle informazioni di percorso. Maggiore sicurezza a bordo sarà garantita dall’ABS, dal sistema anti slittamento ASR e dal dispositivo antincendio di ultima generazione.

La manutenzione di tutti i nuovi mezzi sarà in full service per 10 anni: una modalità innovativa di gestione che migliora l’efficienza complessiva del parco autobus, senza ricorrere all’esterno per singole prestazioni manutentive. Per questo motivo Cotral ha esteso le gare per il full service alla gran parte della flotta in servizio. Mentre tutte le altre attività saranno gestite direttamente dalle officine aziendali.

Il nuovo deposito di Genazzano. Il progetto prevede la riqualificazione delle vecchie officine della ferrovia Roma- Fiuggi tuttora in uso, degli edifici che ospitano gli uffici e la sala autisti e del piazzale esterno con un investimento di oltre un milione di euro. Genazzano è il più grande deposito di Cotral di proprietà della Regione Lazio. Di qui ogni giorno partono oltre 500 corse dirette verso i comuni limitrofi e Roma.

Dopo dieci anni Cotral rinnova la flotta con 400 nuovi autobus su tutto il territorio regionale. L’acquisto dei nuovi pullman è stato possibile grazie ad un investimento di 93 milioni di euro, di cui 51 finanziati dalla Regione Lazio, 15 dal Ministero dei Trasporti, 8 dal Ministero dell’Ambiente e 19 autofinanziati da Cotral. La fornitura prevede la consegna di 33 bus al mese fino all’inizio del 2018, di questi 360 saranno Interurbino di 12 metri prodotti da Solaris e 40 saranno bipiano prodotti dalla casa tedesca MAN. Quattro colori vestono la livrea dei bus con il nuovo logotipo aziendale, totalmente rinnovato nella grafica e nell’uso dei font. Un cambiamento che segue di pari passo l’evoluzione dell’azienda sia sul piano dell’affidabilità del servizio - oggi Cotral garantisce il 99% delle corse programmate - che della comunicazione alla clientela. Un nuovo sito internet, più accessibile e ricco di informazioni, un nuovo sistema di gestione dei reclami hanno permesso di dimezzare i tempi di risposta all’utenza. E non solo, il nuovo profilo Twitter, @BusCotral, fornisce info e aggiornamenti su orari e percorsi in tempo reale.

G.F.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento