Prenestina

Olevano Romano, i sindaci del distretto G4, scrivono al presidente Zingaretti. “Non è accettabile la soppressione del nostro distretto”

I sindaci della Valle dell'Aniene, riunitisi in conferenza straordinaria presso l'aula consiliare del comune  di Olevano Romano, capofila del Distretto Sociosanitario G4, chiedono un incontro urgente con il Presidente della Regione Nicola...

I sindaci della Valle dell'Aniene, riunitisi in conferenza straordinaria presso l'aula consiliare del comune di Olevano Romano, capofila del Distretto Sociosanitario G4, chiedono un incontro urgente con il Presidente della Regione Nicola Zingaretti e con il Direttore Generale della ASLRMG Dott. Nazareno Brizioli.I sindaci nella lettera sottolineano che non è possibile da parte dei cittadini della Valle dell'Aniene e degli amministratori che li rappresentano accettare la soppressione del Distretto G4 come si prevede nel Decreto del Commissario ad acta del 28 maggio 2013, numero U00206, "Nuovo atto di indirizzo per l'adozione dell'atto di autonomia aziendale delle aziende sanitarie della Regione Lazio a seguito del recepimento degli "standard per l'individuazione di strutture semplici e complesse del S.N. ex art.12, comma 1 lettera b) patto per la salute 2010/12" elaborati dal Comitato L.E.A. Dopo la vicenda che ha visto il ridimensionamento dell'ospedale A. Angelucci è indispensabile che l'Azienda Sanitaria Locale RM/G, in sede di redazione dell'atto aziendale lavori per garantire il mantenimento e la funzionalità del Distretto Sanitario RMG/4.

È opportuno che si definisca l'individuazione della dimensione territoriale del distretto mediante il ripristino del precedente assetto territoriale, che vedeva la coincidenza del Distretto Sanitario G4 con la X° Comunità Montana dell'Aniene, così come definito dall'art. 19 comma 3 e ss. della legge regionale n. 18 del 16/06/1994 recante Disposizioni per il riordino del servizio sanitario regionale...che stabilisce quanto segue: "c) nelle aree montane l'ambito territoriale del distretto deve coincidere, ove possibile, con quello dei territori delle comunità montane ricadenti nella medesima provincia"

Per quanto espresso, i Sindaci dei comuni del Distretto Sanitario RMG/4 auspicano il mantenimento della peculiarità specifica del Distretto di Subiaco quale ambito territoriale montano, al fine così di evitare ulteriori disagi alla popolazione della Valle dell'Aniene. Sicuri della ragionevole condivisione che non può essere sempre il medesimo territorio a subire tagli e il ridimensionamento dei servizi, che comportano una penalizzazione della qualità della vita dei cittadini dei comuni che in quel territorio vivono, ma altresì disposti ad un confronto costruttivo, i firmatari della presente richiedono un incontro urgente da tenersi entro dieci giorni dalla data della presente con gli intestatari per chiarimenti su quanto espresso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olevano Romano, i sindaci del distretto G4, scrivono al presidente Zingaretti. “Non è accettabile la soppressione del nostro distretto”

FrosinoneToday è in caricamento