Prenestina

Olevano Romano, l’amministrazione istituisce la Civil Card per i minori stranieri nati in Italia

Nella seduta del Consiglio Comunale del 25 settembre 2013 l'amministrazione di Olevano Romano ha adottato una delibera che prevede l'istituzione di una Civil Card per i minori stranieri nati in Italia. Il documento vuole essere un anticipato segno...

Nella seduta del Consiglio Comunale del 25 settembre 2013 l'amministrazione di Olevano Romano ha adottato una delibera che prevede l'istituzione di una Civil Card per i minori stranieri nati in Italia. Il documento vuole essere un anticipato segno di riconoscimento, accoglienza e appartenenza ufficiale a una comunità cittadina e municipale. La card riporta nel lato anteriore il numero progressivo e la data di rilascio, nella parte centrale i dati anagrafici del soggetto (nome, cognome, luogo e data di nascita e attestazione storica di residenza) e nel lato posteriore i principi cardine enucleati in seno all'art. 4, comma 2, della legge 5 febbraio 1992, n. 91, esaltandone anche graficamente il termine decadenziale di un anno dal compimento della maggiore età per dichiarare di voler acquisire la cittadinanza italiana. La maggioranza, con tale delibera, ha voluto mettere in atto un'azione di sensibilizzazione verso tutte le competenti istituzioni per attuare iniziative nell'ottica del dibattito parlamentare per l'introduzione di una forma di jus soli su cui fondare la concessione della cittadinanza italiana ai figli, nati in Italia, di cittadini immigrati. L'iniziativa corrisponde a quanto promosso dall'Anci, Save the Children, Rete G2, rispetto a quanto previsto dalla legge del 9 Agosto 2013 n.98. L'auspicio è che si possa al più presto arrivare a una nuova cittadinanza più inclusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olevano Romano, l’amministrazione istituisce la Civil Card per i minori stranieri nati in Italia

FrosinoneToday è in caricamento