menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olevano Romano, presentato il libro “Riprendiamoci il cibo” di Pietro Riccardi durante la manifestazione vinointorno

Nella manifestazione di Vinointorno, che si è svolta ad Olevano Romano lo scorso fine settimana, non solo vino e cibo ma anche cultura grazie alla BCC di Bellegra, che attraverso un suo autorevole membro del Consiglio di Amministrazione, Pietro...

Nella manifestazione di Vinointorno, che si è svolta ad Olevano Romano lo scorso fine settimana, non solo vino e cibo ma anche cultura grazie alla BCC di Bellegra, che attraverso un suo autorevole membro del Consiglio di Amministrazione, Pietro Riccardi, ha presentato un libricino dal titolo "Riprendiamoci il Cibo" editato dalla Ecra, Edizioni del Credito Cooperativo.

Chi è Pietro Riccardi? Presentandosi al numeroso pubblico ha detto di rivestire tre cariche: Giornalista di Report (il programma RAI), membro del Consiglio di Amministrazione della BCC di Bellegra, suo padre ne è stato uno dei fondatori e soprattutto, da qualche tempo, agricoltore.

Così forte della sua esperienza di inviato della RAI, soprattutto nel campo dell'Agricoltura, e dopo averne viste di tutti i colori ha pensato bene di scrivere un libro, non solo per denunciare quanto accade nell'agricoltura ad alti livelli, soprattutto perché è ora di "Riprendiamoci il Cibo".

Così, nella bella mattinata di sole in piazza Laudenzi, alla presenza di un folto pubblico è stato il direttore generale Antonio Ciani della BCC di Bellegra a parlare di Cultura, Cibo e Territorio ed a presentare gli illustri ospiti a cominciare dal sindaco Marco Mampieri che ha ricordato che la manifestazione Vinointorno sta ricevendo sempre maggiori consensi perché sta facendo riscoprire i valori dell'agricoltura ma soprattutto le origini del paese e del territorio, mettendo a confronto le eccellenze ed ha ringraziato la BCC per aver scelto Olevano Romano per presentare questo libro.

Gianluca Nera, presidente della BCC di Bellegra, invece ha tenuto a ricordare come il territorio di Olevano Romano sia importante per l'istituto bancario, perché ci sono iniziative, imprese e famiglie produttive, ed ha ricordato che la banca, come in questo caso della presentazione del libro, è vicina a tutte le persone che vogliono creare e che hanno bisogno di denaro poiché sono facilitatori economici locali.

Poi è toccato a Marco Reggio (responsabile ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne della Federcasse e giornalista) nel presentare il libro afferma : "é un'ulteriore inchiesta che fornisce informazioni sul cibo evidenziando le distorsioni e da soluzione alimentari".

Il giornalista Piero Riccardi, autore del libro, ha fatto alcune riflessioni e ha raccontato quanto scritto, in paradossi, dopo la sua bella esperienza di agricoltore di Vino Cesanese Doc di Olevano Romano. Ha ricordato come negli ultimi anni il cibo, o meglio un certo tipo di agricoltura, è entrata nel tritacarne mediatico, perché sfacciatamente commerciale.

Infine, la filosofa Monica Pasquino ha detto che il libro di Riccardi ha un taglio che vale la pena leggere ed ha dato lettura di un passo importante del volumetto.

Girando tra gli stand abbiamo notato importanti novità che non avevamo visto mai come ad esempio il formaggio dolce o salame di pecora, messo sottovuoto dalla cera di api presentato da un produttore abruzzese, oppure il panino con la Salsiccia di bufalotto di Amaseno e pane antico dei frati della chiesa di San Paolo a Roma, presentato da Slow Food Terre del Cesanese i vini delle Langhe, i vini del trentino e soprattutto il Vino Dusegne di Lancon Treviso. Oltre ai vini Cesanese del Piglio DOCG e Olevano Romano Doc. Insomma, molta qualità ben distribuita sul corso principale della graziosa cittadina, manifestazione che ha richiamato migliaia di persone da tutto il Lazio e non solo.

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento