Palestrina, in consiglio il rendiconto di bilancio. Pronta la "battaglia politica"

Due le date possibili per la prossima adunanza del Consiglio comunale di Palestrina: l’appello del Segretario Generale dell’Ente avverrà  il 6 giugno 2016, alle 16:30; se non dovesse esserci il numero legale si ripeterà in seconda convocazione...

Due le date possibili per la prossima adunanza del Consiglio comunale di Palestrina: l’appello del Segretario Generale dell’Ente avverrà il 6 giugno 2016, alle 16:30; se non dovesse esserci il numero legale si ripeterà in seconda convocazione, tre giorni più tardi, ovvero il 9 giugno, alla stessa ora.

La prima settimana del mese che inizia oggi, mercoledì 1° giugno 2016, dunque, si preannuncia intensa, forse frenetica, per la classe dirigente, amministrativa e politica del Comune di Palestrina, visti e considerati gli impegni che si addensano in agenda, di imminente scadenza.

In risalto, senza ombra di dubbio alcuno, c’è l’adunanza della massima tavola assembleare cittadina, che il presidente della stessa, Emiliano Fatello, ha provveduto a siglare con un atto ufficiale, dopo la consueta conferenza dei capogruppo consiliari che, da prassi, redige l’ordine dei lavori.

Saranno sette gli asterischi argomentativi all’attenzione dei diciassette eletti (compreso il sin daco) oltreché dei componenti della Giunta.

L’approvazione del Rendiconto di gestione, inerente l’esercizio economico – finanziario posto in essere nel 2015, rappresenterà uno snodo fondamentale, dal quale si avranno indicazioni importanti, sullo stato dei rapporti tra le diverse ed eterogenee compagini, oltreché sulla navigazione quotidiana che, a remi più o meno spiegati, è stata articolata nell’anno ormai trascorso.

La memoria torna, in un lampo, alle riunione “fiume” tanto del Previsionale 2015, quanto all’assestamento degli equilibri di Bilancio: in entrambe si è registrata schermaglia dialettica, generatrice di interessanti contributi dibattimentali e sostanziali, provenienti, in misura pressoché parimenti dalla tutte le formazioni civiche e politiche rappresentate in Assise.

Non sono state calendarizzate le comunicazioni del sindaco e dei consiglieri, per focalizzare opportunamente sul documento di Rendiconto economico – finanziario.

Articolazione non mancherà neppure sulle cinque mozioni che, quasi sicuramente, movimenteranno la scena.

Una di esse è stata formulata sugli arredi attualmente presenti nell’istituto comprensivo “Giovanni Pierluigi di Palestrina”, che fa seguito a quella che nei mesi scorsi ha impegnato la commissione deputata sui disservizi igienici (attualmente risolti) nella struttura formativa.

Il pomeriggio che cadenzerà il prossimo Consiglio comunale sarà per Palestrina importante, indipendentemente a quale dei due appelli verrà risposto “presente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento