Prenestina

Sanità, i sindaci della Valle dell'Aniene contrari all'ennesima ipotesi di soppressione del Distretto Socio Sanitario RMG/4 e chiedono un incontro urgente con i vertici della Regione

I Sindaci dei comuni della Valle dell'Aniene, riunitisi in data 26/03/2015 presso la Sala Riunioni della X° Comunità Montana per lo svolgimento della Conferenza dei Sindaci del Distretto G/4, alla luce dell'ipotesi di soppressione del

I Sindaci dei comuni della Valle dell'Aniene, riunitisi in data 26/03/2015 presso la Sala Riunioni della X° Comunità Montana per lo svolgimento della Conferenza dei Sindaci del Distretto G/4, alla luce dell'ipotesi di soppressione del

Distretto G4 emersa in sede di comitato ristretto della Asl Rm/G riunitosi in data 25.03.2015, come già previsto nel Decreto del Commissario ad acta del 6 agosto 2014, numero U00259, "Approvazione atto indirizzo per l'adozione dell'atto di autonomia delle aziende sanitarie della Regione Lazio", che al punto 5.10.3 conferma l'indicazione sulla riduzione del numero dei Distretti in funzione del numero delle 40 mila unità di residenti" esprimono, la propria contrarietà rispetto un'eventuale decisione in tal senso e sottolineano che non può prevalere la esclusiva logica dei numeri nella gestione di uno specifico territorio montano e delle sue problematiche, tanto meno che possono essere sempre gli stessi territori a subire tagli dei servizi. Dopo la vicenda dell'ospedale A. Angelucci e del suo ridimensionamento, non è possibile da parte dei cittadini della Valle dell'Aniene e degli amministratori che li rappresentano accettare la soppressione del Distretto.

Per questo motivo, la stessa Azienda Sanitaria Locale RM/G, nell'atto aziendale in corso di approvazione, ha ritenuto indispensabile il mantenimento del Distretto Sanitario e Sociale G/4 in quanto le peculiarità del territorio montano non ne consentono la soppressione. Per le medesime motivazioni il presidio ospedaliero di Subiaco, che rischiava la soppressione, è stato qualificato come ospedale montano.

A tal proposito il Sindaco di Olevano Romano Avv. Marco Mampieri ha inviato una lettera con le motivazioni sopra espresse e la richiesta di incontro al Presidente della Regione Lazio On. Nicola Zingaretti, al Presidente Commissione Regionale Lazio Politiche sociali e salute On. Rodolfo Lena, all'Assessore alle Politiche Sociali Regione Lazio On. Rita Visini, al Direttore Generale ASL Dott. Giuseppe Caroli e al Responsabile Cabina di Regia SSR Dott. Alessio D'Amato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, i sindaci della Valle dell'Aniene contrari all'ennesima ipotesi di soppressione del Distretto Socio Sanitario RMG/4 e chiedono un incontro urgente con i vertici della Regione

FrosinoneToday è in caricamento