Sabato, 16 Ottobre 2021
Prenestina

Subiaco, il deposito del Cotral è stato messo all’asta dal tribunale di Tivoli

Un altro importante tassello del patrimonio sublacense rischia di avere una sorte incerta. Ci riferiamo al deposito del COTRAL di Corso Cesare Battisti, che verrà venduto all'incanto in un'asta giudiziaria il prossimo 29 novembre che si terrà...

Un altro importante tassello del patrimonio sublacense rischia di avere una sorte incerta. Ci riferiamo al deposito del COTRAL di Corso Cesare Battisti, che verrà venduto all'incanto in un'asta giudiziaria il prossimo 29 novembre che si terrà presso il Tribunale di Tivoli.

Ma quali garanzie ci sono per il mantenimento della struttura, sull'ubicazione della quale in passato erano sorti dei dubbi? Il promesso polo manutentivo dei bus Cotral non è mai stato realizzato, ed adesso cambiando proprietario, cosa potrà accadere?

Chiediamo pertanto al sindaco del Comune di Subiaco di interessarsi della vicenda, così da scongiurare eventuali rischi sulla sorte della struttura.

Appare strano infatti, che al perito nominato dal Tribunale, il creditore abbia rifiutato di esibire il contratto di affitto nonostante le insistenti richieste.

Potrebbe acquistarlo proprio il Cotral, che eviterebbe così di continuare a pagare affitti faraonici, anche perché l'ex sindaco di Subiaco Paolo Mecci è stato recentemente nominato amministratore unico proprio della Cotral patrimonio SpA, e quindi potrebbe risolvere il problema.

Antonio Amati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subiaco, il deposito del Cotral è stato messo all’asta dal tribunale di Tivoli

FrosinoneToday è in caricamento