Martedì, 19 Ottobre 2021
Prenestina

Zagarolo, entra in un cortile per rubare. Arrestato un nigeriano

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina nell’ambito dei servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati predatori e durante un servizio straordinario di controllo del territorio, hanno arrestato tre soggetti per tentato

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina nell'ambito dei servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati predatori e durante un servizio straordinario di controllo del territorio, hanno arrestato tre soggetti per tentato furto in abitazione, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso delle operazione, ad uno dei tre arrestati è stata rinvenuta anche una carabina priva di matricola e mai denunciata. Il primo degli arresti è scattato grazie all'intuito dei militari della Stazione Carabinieri di Zagarolo che hanno scoperto, in un cortile privato, un cittadino nigeriano mentre tentava di rubare in abitazione dopo averne forzato il cancello d'ingresso ed aver lasciato grossi segni di effrazione. A Palestrina, invece, i militari della Stazione di Palestrina hanno arrestato un cittadino italiano per inosservanza degli obblighi sulla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. A Cave, i militari del comando Stazione, a seguito di una perquisizione domiciliare dopo che un cittadino del posto ha opposto forte resistenza nel tentativo di divincolarsi, hanno arrestato l'uomo per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Durante le operazioni sono stati rinvenuti tre scooter di cui uno risultato rubato e già restituito al proprietario, ed altri due con numeri di telai alterati e per i quali vi sono in corso accertamenti. Inoltre, sono state rinvenute diverse cartucce che sono state sequestrate insieme alla carabina.

lodocolaiacomo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zagarolo, entra in un cortile per rubare. Arrestato un nigeriano

FrosinoneToday è in caricamento