Roma

Regione, De Lillo (Ncd): “Zingaretti intervenga a sostegno lavoratori KSS sospendere licenziamenti in attesa piano Marchionne”

“La Regione Lazio intervenga a sostegno dei lavoratori KSS di Colleferro. Ho presentato una interrogazione urgente al presidente Zingaretti e all’assessore allo Sviluppo economico, Fabiani,

"La Regione Lazio intervenga a sostegno dei lavoratori KSS di Colleferro. Ho presentato una interrogazione urgente al presidente Zingaretti e all'assessore allo Sviluppo economico, Fabiani, affinché si assumano iniziative volte a scongiurare il licenziamento di 154 lavoratori: il 13 maggio questi lavoratori, che rappresentano un terzo della forza lavoro dell'azienda, saranno messi in mobilità definitiva, colpendo in modo drammatico intere famiglie".

Lo dichiara Fabio De Lillo, consigliere del Nuovo Centrodestra della Regione Lazio.

"E' quanto mai necessario - aggiunge - ripristinare un equilibrio tra l'Azienda e le parti sociali al fine di ottenere una proroga, almeno di un anno, della cassa integrazione straordinaria per valutare strade alternative al licenziamento e salvaguardare i livelli occupazionali. Durante un sopralluogo a Colleferro, insieme al consigliere comunale Ncd, Rocco Sofi, che si sta impegnando al fianco dei lavoratori con grande determinazione, ho avuto modo di confrontarmi con le organizzazioni sindacali che hanno confermato lo stato di stato di grande preoccupazione dei lavoratori.

Non vorremmo che questo sconforto possa tramutarsi in tensione sociale, eventualità che la Giunta regionale non può sottovalutare e su cui occorre intervenire - continua De Lillo - per evitare una ulteriore emorragia di posti di lavoro in un'area già fortemente colpita dalla crisi economica e occupazionale".

"Già in passato la proroga della cigs è stata concessa in situazioni simili di crisi aziendali, sempre nella zona di Colleferro, e soprattutto, vista la specificità della KSS, che produce airbag per le auto, sarebbe quanto mai opportuno - conclude il consigliere Ncd - sospendere i licenziamenti in attesa dell'imminente Piano Marchionne sulla Fiat che dovrebbe confermare la mission per lo stabilimento di Cassino e potrebbe rappresentare un aggancio importante anche per la produttività dell'azienda di Colleferro. Alla luce di tutto ciò mi aspetto che la Giunta Zingaretti intervenga, non possiamo abbandonare i nostri territori alla desertificazione industriale ed occupazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, De Lillo (Ncd): “Zingaretti intervenga a sostegno lavoratori KSS sospendere licenziamenti in attesa piano Marchionne”

FrosinoneToday è in caricamento