rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Roma

Regione, interrogazione di Lupi, Forte e Bianchi (PD) sui 450 lavoratori in mobilità

Una interrogazione a risposta immediata al presidente della Regione Nicola Zingaretti e alla giunta regionale è stata inoltrata dai consiglieri del Partito democratico alla Pisana Simone Lupi, Enrico Forte e Daniela Bianchi sulla

Una interrogazione a risposta immediata al presidente della Regione Nicola Zingaretti e alla giunta regionale è stata inoltrata dai consiglieri del Partito democratico alla Pisana Simone Lupi, Enrico Forte e Daniela Bianchi sulla situazione dei 450 lavoratori precari (soggetti in cassa integrazione o in mobilità) inseriti nei tirocini presso gli uffici giudiziari delle province di Roma, Latina e Frosinone.

«Dopo la trance di tirocini di perfezionamento - spiegano i consiglieri - si è venuta a creare una situazione di stallo, e i lavoratori sono tornati nei tribunali per sole 70 ore svolte a dicembre 2014, e ad oggi non hanno ricevuto le indennità loro spettanti per quel periodo. In tutto il 2014 - aggiungono - risultano solo 300 le ore di tirocinio svolte, mentre i lavoratori restano in attesa dei rinnovo degli ammortizzatori sociali da circa due anni. Entro il 15 aprile 2015, i lavoratori dovranno svolgere 160 ore di lavoro restanti, decurtate di 40 ore senza prospettive future».

Lupi, Forte e Bianchi, in considerazione della grave crisi occupazionale del Lazio, chiedono a Zingaretti ed alla giunta come «si intenda intervenire nei confronti dei precari della giustizia affinchè non perdano l'opportunità di inserimento lavorativo. E, qualora l'intervento non fosse possibile, come si intenda intervenire presso gli enti sovra-regionali al fine di tutelare la posizione lavorativa dei 450 lavoratori precari della giustizia del Lazio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, interrogazione di Lupi, Forte e Bianchi (PD) sui 450 lavoratori in mobilità

FrosinoneToday è in caricamento