Roma

Regione Lazio, mezzi pubblici stracolmi di pendolari ammassati come sardine

Perché non applicare le stesse regole per il trasporto degli animali? Lo chiedono i quattrocentomila pendolari del Lazio! Mai come in questo periodo si registra da parte dell’utenza un vero e proprio assalto al trasporto pubblico a Roma, 

Perché non applicare le stesse regole per il trasporto degli animali? Lo chiedono i quattrocentomila pendolari del Lazio! Mai come in questo periodo si registra da parte dell'utenza un vero e proprio assalto al trasporto pubblico a Roma, in Provincia e in Regione. Varie sono le cause che hanno prodotto questo effetto: l'aumento della benzina;

- l'impossibilità di parcheggiare gratuitamente e/o il relativo alto costo della sosta;

- il desiderio della gente di evitare/limitare l'inquinamento;

Ritornando al regolamento del trasporto dei capi bestiame (pecore, maiali, cani, cavalli e chi più ne ha ne metta) si riscontra che la legge per la tutela della salute di questi animali è molto severa tanto è vero che i mezzi di trasporto del bestiame sono soggetti a ripetuti controlli da parte delle forze dell'ordine. Questo, purtroppo, dicono i pendolari, non succede per i trasporti pubblici i cui gestori non sono stati capaci di adeguare l'offerta di trasporto alla domanda che negli ultimi anni ha visto un innalzamento esponenziale.

E' quindi necessaria la ricetta delle tre "P" per migliorare la vita dei pendolari:

Posti a sedere, Puntualità e Pulizia. Ma sembra che le tre "P" siano ancora tutte da conquistare.

Ciò migliorerebbe la qualità della vita (più spazio per il tempo libero e per la famiglia, protezione delle radici culturali e delle tradizioni, difesa della salute dei cittadini da polveri, smog, stress), ed alla salvaguardia dell'ambiente attraverso la riduzione dell'inquinamento grazie a tecnologie e macchinari più ecologici. E se tutto questo è impossibile perché allora non abbassare le tariffe dei biglietti e degli abbonamenti anche per stare in sintonia con il servizio scadente che offrela Me.tro B: vedi saune, sovraffollamenti guasti e ritardi?

Giorgio Alessandro Pacetti ex presidente della Consulta dei Comitati Pendolari del Lazio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lazio, mezzi pubblici stracolmi di pendolari ammassati come sardine

FrosinoneToday è in caricamento