Roma

Regione Lazio, Sanità; Abbruzzese (FI): servizio di emergenza al collasso

"'E' evidente come la mancata concertazione sia con i sub commissari e sia con le realtà territoriali abbia portato al totale fallimento del piano per il rientro sanitario presentato dalla Regione Lazio.

"'E' evidente come la mancata concertazione sia con i sub commissari e sia con le realtà territoriali abbia portato al totale fallimento del piano per il rientro sanitario presentato dalla Regione Lazio. Zingaretti dovrebbe fare tesoro di questo insegnamento e lavorare per una rimodulazione del provvedimento prestando attenzione alle esigenze reali della sanità laziale, tra cui un immediato rafforzamento della rete di emergenza. Le condizioni drammatiche in cui versano i pronto soccorso del Lazio sono evidenti e quotidianamente segnalate dai mezzi di comunicazione. Servono interventi programmati ed incisivi e celeri soluzioni in grado di permettere la stesura di successivi provvedimenti in grado di risolvere le criticità". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI.

"La provincia di Frosinone, purtroppo, segue il trend regionale; la rete di emergenza è al collasso. Malati assiepati in barelle nelle corsie dei pronto soccorso, personale medico insufficiente per la gestione del servizio, ambulanze ferme perchè prive di barelle, in sostanza una situazione a cui deve essere posto subito rimedio. Ora, nelle intenzioni del Commissario Zingaretti il problema dei Pronto Soccorso, potrebbe essere superato con la creazione delle case della salute. Dei veri e propri centri di primo soccorso attrezzati, gestiti da infermieri e medici generici che avranno il compito di fare da filtro per decongestionare i Pronto soccorso.

Sembrerebbe che la prima Casa della Salute sarà aperta a Sezze, in provincia di Latina. Non mi soffermo se sia giusto o sbagliato, ma sono convinto che un'attenta politica sanitaria, avente come scopo un'assistenza qualificata, debba basarsi su delle priorità. La situazione Ciociara possiede un livello di criticità pari o superiore a quella Pontina, ma di case della Salute se ne parla soltanto per esaltarne l'importanza, e non per definirne le tempistiche di apertura.

Serve un segnale forte da parte di Zinagaretti anche su questa porzione di territorio, basta soluzioni tampone, urgono interventi in grado di far tornare la sanità su standard qualitativi accettabili ed in grado rispondere efficientemente alla domanda dell'utenza. Sempre a proposito della Provincia di Frosinone, faccio notare al Presidente Zingaretti che ho più volte sollecitato, con interrogazioni e emissive, senza avere fino ad ora alcun riscontro, suoi chiarimenti circa la previsione di una postazione di elisoccorso presso l'Ospedale Spaziani del Capoluogo.

Vorrei che egli mi desse garanzie ufficiali circa tempi e modi di realizzazione, considerato che allo stato, non è ancora stato fatto nulla". Ha concluso Abbruzzese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lazio, Sanità; Abbruzzese (FI): servizio di emergenza al collasso

FrosinoneToday è in caricamento