menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marcuccilli-Giorgi

Marcuccilli-Giorgi

Roccasecca , Auguri di buon lavoro per l’inizio del nuovo anno scolastico

“In occasione dell’apertura nel nuova anno scolastico, l’amministrazione comunale rivolge a tutti gli studenti di Roccasecca e alle loro famiglie, ai docenti e al dirigente scolastico, al personale scolastico tutto, i migliori auguri di buon...

"In occasione dell'apertura nel nuova anno scolastico, l'amministrazione comunale rivolge a tutti gli studenti di Roccasecca e alle loro famiglie, ai docenti e al dirigente scolastico, al personale scolastico tutto, i migliori auguri di buon lavoro.

La scuola costituisce strumento fondamentale su cui edificare e costruire il nostro paese, palestra di vita e di conoscenza per educare alla cittadinanza attiva e responsabile i nostri ragazzi, i protagonisti del domani.

A loro, ai ragazzi, con l'insostituibile sostegno delle famiglie, rivolgiamo il primo pensiero, affinché si impegnino nello studio e ne colgano il reale significato di presupposto indispensabile per la crescita futura. Questo paese ha bisogno, per rialzarsi da una crisi senza precedenti, di investire nel capitale umano, appunto i nostri giovani, i nostri ragazzi, educati alla conoscenza e all'impegno attraverso un sistema scolastico che ne favorisca il protagonismo.

Un augurio speciale va rivolto ai docenti che lavorano per formare i giovani all'uso della mente, alla critica costruttiva, all'amore per la conoscenza, non dimenticando di citare gli operatori scolastici, personale tecnico e non, insostituibili per il loro prezioso contributo.

Infine, buon lavoro al dirigente scolastico e a tutti coloro che ricoprono ruoli di coordinamento, perché ne conosciamo e apprezziamo la qualità e il lavoro quotidiano. L'amministrazione comunale sarà a disposizione per una fruttifera collaborazione, nel pieno rispetto delle competenze e del dettato costituzionale che assegna al sapere e all'istruzione un ruolo centrale nella vita e nella crescita del cittadino"

Giovanni Giorgio - sindaco di Roccasecca

Alessandro Marcuccilli - assessore alla pubblica istruzione

COLLE SAN MAGNO, IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LE TARIFFE DI TASI E IMU

Il sindaco Di Adamo: "Abbiamo previsto agevolazioni sulla prima casa e deliberato aliquote molto basse

Seduta di importanti decisioni quella dell'ultimo consiglio comunale a Colle San Magno. L'assise civica dopo avere approvato i verbali delle precedenti sedute, ha provveduto a deliberare importanti provvedimenti sui tributi locali. E' stato integrato il regolamento Imu, introducendo la facoltà di considerare come prima casa l'abitazione di un genitore che viene concessa in comodato d'uso gratuito ad un figlio come residenza, senza obbligo di trascrizione del relativo contratto.

E' stato successivamente approvato il regolamento sulla Tasi, la nuova tassa comunale che serve a finanziare i servizi indivisibili come spese per illuminazione pubblica, manutenzione strade, servizi comunali vari. In merito alle tariffe Tasi il Comune di Colle San Magno ha approvato una tariffa dell'1 per mille sulla seconda casa e dell'1,85 per mille sulla prima. Si tratta di una delle aliquote più basse della provincia di

Via libera dall'assise anche per quanto riguarda il Regolamento per l'accesso agli atti di consiglieri comunali e cittadini, strutturato in maniera tale da garantire l'accesso e allo stesso tempo non interferire con il lavoro quotidiano dei dipendenti comunali.

Infine, la maggioranza del sindaco Di Adamo ha risposto ad alcune interrogazioni della minoranza. Da evidenziare, inoltre, come tutti i provvedimenti sono passati con il solo voto della maggioranza, mentre la minoranza ha registrato una spaccatura su tutti i punti: sempre due voti contrari e sempre un astenuto.

"Un consiglio importante - ha spiegato il sindaco Antonio Di Adamo - come tutti i comuni d'Italia siamo stati chiamati a decidere sulle modalità di applicazione dei tributi comunali. In un momento di difficoltà economica come quello attuale, abbiamo deciso di non calcare la mano sulla leva fiscale. In particolare, abbiamo previsto agevolazioni sull'Imu, mentre sulla Tasi abbiamo previsto un'aliquota molto bassa, una delle più basse di tutta la provincia di Frosinone".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento