Lunedì, 18 Ottobre 2021
Roma

Roccasecca, Case Ater di Via Cappella  sindaco e giunta incontrano il commissario Ciotoli per la sistemazione dell’ascensore non funzionante

Il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, l’assessore Alessandro Marcuccilli e l’assessore Giuseppe Marsella hanno incontrato, negli uffici comunali, il Commissario dell’Ater di Frosinone Antonio Ciotoli per affrontare e risolvere la questione...

Il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, l'assessore Alessandro Marcuccilli e l'assessore Giuseppe Marsella hanno incontrato, negli uffici comunali, il Commissario dell'Ater di Frosinone Antonio Ciotoli per affrontare e risolvere la questione dell'ascensore non funzionante nello stabile di via Cappella.

L'incontro era stato richiesto nei giorni scorsi dall'amministrazione comunale con una formale comunicazione al Commissario Ciotoli.

"Sottopongo alla sua cortese attenzione la questione di un ascensore della palazzina Ater di via Cappella a Roccasecca, purtroppo non funzionante da circa due anni" - aveva scritto il sindaco nella missiva - "Pur comprendendo le difficoltà dell'Ente ad intervenire per ripararlo, anche a fronte dello stato di morosità dei tanti inquilini dello stabile, si chiede di favorire l'adozione di un provvedimento in deroga alla normativa in essere a causa della presenza, nello stesso stabile, di una situazione di estremo disagio, per la presenza di anziani disabili che senza l'ascensore non possono uscire dall'abitazione".

"Facendo appello alla sensibilità e alla disponibilità dell'Ater - aveva concluso il primo cittadino - si resta in attesa dell'adozione dei provvedimenti necessari a rimuovere quanto rappresentato".

Oggi l'incontro ufficiale in Comune con Ciotoli, accompagnato dal geometra Casinelli, a cui è seguito il sopralluogo allo stabile, anche alla presenza dell'amministratore di condominio, ingegner Lancia e dei residenti.

Dal sopralluogo è scaturito che si interverrà subito sul motore guasto e che in tempi brevissimi l'ascensore tornerà a funzionare.

"Ringrazio il Commissario Ciotoli - ha spiegato il sindaco Giorgio - dopo avere inoltrato formale comunicazione per l'incontro, il Commissario è venuto a Roccasecca, ha visionato di persona la problematica ed ora la risolverà. Una collaborazione positiva per risolvere definitivamente il problema che si era presentato nello stabile Ater".

COLLE SAN MAGNO, SABATO 22 NOVEMBRE LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI ROMINA D'ANIELLO, "LA BAMBINA CHE NON SAPEVA GIOCARE"

E' in programma sabato prossimo, 22 novembre, a partire dalle ore 17 nella Sala consiliare del Comune di Colle San Magno la presentazione del libro di Romina D'Aniello dal titolo, "La bambina che non sapeva giocare".

Sarà presente alla manifestazione, oltre all'autrice, il sindaco Antonio Di Adamo e il vicesindaco Antonio Di Nota.

Romina D'Aniello, giornalista, giovane e talentuosa scrittrice nel libro racconta la storia di Anna, la storia vera di una bambina, figlia, donna, moglie, madre, infine nonna, nata nel 1935 e costretta a subire, prima, le fatiche quotidiane della piccola provincia, dove anche il nascere e il sopravvivere era cosa difficile, poi le brutture delle guerra e ancora le scelte imposte da altri e l'emigrazione in Inghilterra, con Coreno sempre nel cuore.

Si tratta del racconto di una generazione intera, fatta di solitudine, di guerra, di emigrazione, di rabbia, ma anche della consapevolezza che si può sempre scegliere se farsi travolgere dagli eventi o lottare, per rivendicare il ruolo di protagonisti unici della propria esistenza. Anna lotta e racconta la sua vita.

L'autrice, volendo riportare la verità e fare opera di testimonianza, lascia parlare Anna, ma interviene spesso con riflessioni sue. "Abbiamo voluto ospitare la presentazione del libro di Romina D'Aniello - hanno spiegato il sindaco Di Adamo e l'assessore Di Nota - sia perché sensibili alla valorizzazione delle iniziative culturali, sia perché si tratta di un testo che pur narrando la storia di una donna di Coreno, in fondo è esemplificativo della vita di una intera generazione, quella che ha vissuto la guerra e la ricostruzione". Dopo la presentazione, sarà possibile visitare il Museo vivo della Memoria.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccasecca, Case Ater di Via Cappella  sindaco e giunta incontrano il commissario Ciotoli per la sistemazione dell’ascensore non funzionante

FrosinoneToday è in caricamento