Martedì, 19 Ottobre 2021
Roma

Roccasecca, lasciate buste di immondizia nei pressi di un distributore di benzina sulla Casilina

Nella serata di ieri, intorno alle 21, nei pressi dell'area dove si trova un distributore di benzina, su via Casilina, proprio a ridosso della casa in cui abita il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, sono state lasciate, ad opera di ignoti...

Nella serata di ieri, intorno alle 21, nei pressi dell'area dove si trova un distributore di benzina, su via Casilina, proprio a ridosso della casa in cui abita il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, sono state lasciate, ad opera di ignoti, diverse buste di rifiuti, in cui però si legge ben evidente il marchio di quelle in dotazione proprio al Comune di Roccasecca, utilizzate per la raccolta differenziata.

Subito sono state allertate le forze dell'ordine che si sono recate sul posto per i rilievi, anche potendo contare sulle telecamere in funzione nel distributore che più facile renderanno la identificazione degli autori del gesto.

"Si tratta di un atto di inqualificabile inciviltà - ha spiegato il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio - un atto che segue gesti simili realizzati nel corso degli ultimi tempi. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine, che sicuramente presto smaschereranno gli autori del gesto, anche perché a quell'ora e in quel luogo erano in funzione le telecamere del distributore di benzina. L'augurio è punendo gli autori del gesto, più nessuno si permetta di emulare quelli che possono essere definiti dei veri e propri idioti. Roccasecca ha bisogno di cittadini responsabili e amanti della proprio città, non di coloro che fanno della maleducazione e del poco rispetto degli altri il loro pane quotidiano". Expoedilizia 2014 , incontro organizzativo tra il Comune di Roccasecca e la società Ciociaria Fiere In vista dell'edizione 2014 di "Expoedilizia Frusinate", dedicata a tutto ciò che riguarda la casa e che si svolgerà a Roccasecca, nei locali dell'ex stabilimento Cedit, dal 9 al 12 ottobre prossimi, continuano gli incontri tra la società organizzatrice, Ciociaria Fiere, e il Comune di Roccasecca. Nei giorni scorsi il presidente di Ciociaria Fiere Francesco Buttarazzi, insieme ai suoi collaboratori, è stato ricevuto a Palazzo Boncompagni dal sindaco Giorgio e dall'assessore al commercio Claudio Rezza. Uno dei tanti incontri che vanno avanti dall'inverno scorso, al fine di definire nei minimi dettagli ogni aspetto della manifestazione, in maniera tale che tutto sia organizzato al meglio. Nello specifico, l'incontro è servito per chiarire alcuni aspetti: spetterà al Comune di Roccasecca gestire e organizzare la logistica dell'evento, assicurando la fruizione di un idoneo e attrezzato parcheggio, così come la piena efficienza delle strade di accesso all'area fieristica. Il sindaco Giorgio e l'assessore Rezza, inoltre, hanno ottenuto per le ditte di Roccasecca la possibilità di uno sconto per l'affitto delle aree espositive, attraverso un semplice meccanismo: prezzo minore per chi prima prenota lo stand. Sono previsti, inoltre, e gadget per i visitatori esibendo l'apposito cuopon pubblicitario dell'evento, mentre l'ingresso alla fiera sarà gratuito. "Per Expoedilizia 2014 - spiegano il sindaco Giorgio e l'assessore Rezza - stiamo lavorando a stretto contatto con la società Ciociaria Fiere. Un'azione sinergica che va avanti da tempo e in maniera continuativa, per garantite l'ottima riuscita dell'evento. Il Comune si occuperà della gestione della logistica. Siamo riusciti ad ottenere agevolazioni per la partecipazione delle ditte roccaseccane che volessero esporre in fiera. Si tratta di un'occasione importante e una ottima vetrina, vista la sostanza e l'importanza dell'appuntamento". ROCCASECCA - SINDACO GIORGIO ALLA DIREZIONE PD CHIEDE RINVIO SU SAF E ROCCASECCA NEL CDA Oggi sarò presente alla Direzione provinciale del Pd per sostenere questo documento che chiede il rinvio di qualunque decisione circa le scelte dei nuovi vertici della Saf, che deve passare attraverso un coinvolgimento dei sindaci e dei territori, percorso fino ad ora non seguito. A questo documento aggiungerò la richiesta forte che nel prossimo cda della Saf ci siano rappresentanti del Comune di Roccasecca, sede di discarica e del Comune di Colfelice, sede di impianto di riciclaggio. Ritengo opportuno, infatti, anche e soprattutto a tutela della salute dei nostri cittadini, che la governance di questa società sia composta dai rappresentanti dei comuni che scontano le ricadute di tale presenza sul proprio territorio. Non accetto, infatti, pur non avendo niente di personale nei confronti dei possibili nomi che si fanno in queste ore per la presidenza e il cda, tutti della parte nord della provincia, che debbano venire da fuori a governare le sorti del ciclo dei rifiuti persone estranee alle realtà che vivono gli effetti di tale vicinanza alla discarica e agli impianti di smaltimento"
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccasecca, lasciate buste di immondizia nei pressi di un distributore di benzina sulla Casilina

FrosinoneToday è in caricamento