Domenica, 17 Ottobre 2021
Roma

Roccasecca, vescovo Antonazzo scrive ai fedeli per la quaresima citando San Tommaso, il sindaco Giorgio: motivo di onore per la nostra città lo attendiamo il 7 marzo

“Un motivo d’orgoglio per Roccasecca e i roccaseccani. Un’ennesima testimonianza della sapienza e della dottrina di Sua Eccellenza Gerardo Antonazzo. Un testo che richiama e rinvigorisce quei sentimenti suscitati dalle parole di Papa Paolo VI nel...

"Un motivo d'orgoglio per Roccasecca e i roccaseccani. Un'ennesima testimonianza della sapienza e della dottrina di Sua Eccellenza Gerardo Antonazzo. Un testo che richiama e rinvigorisce quei sentimenti suscitati dalle parole di Papa Paolo VI nel 1974, sull'onore e la responsabilità di essere la patria natale di San Tommaso D'Aquino".

E' quanto dichiara il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio in merito alla lettera che S.E. il Vescovo della Diocesi di Sora-Cassino-Aquino e Pontecorvo ha scritto ai fedeli per le prossime ricorrenze della Quaresima, citando San Tommaso D'Aquino come esempio di devozione e di fede.

"Ho molto apprezzato il testo del Vescovo Antonazzo, in particolare il passaggio sul nostro concittadino. Un intervento che mi sento di interpretare come l'apertura ufficiale delle celebrazioni sia religiose che civili che la città di Roccasecca, testimoniando un filo ininterrotto di devozione di circa sette secoli, dedica all'Angelico Dottore e che culmineranno con la presenza in città di Umberto Eco".

"Aspettiamo Sua Eccellenza il Vescovo il giorno 7 marzo per la solenne celebrazione nella Chiesa dell'Annunziata, insieme con il Cardinale Dominique Mamberti, così come alle importanti manifestazioni civili - conclude il sindaco Giorgio - Saranno occasioni per rinnovare a Sua Eccellenza i sentimenti di stima e di affetto non solo miei personali, ma dell'intera comunità di Roccasecca, nel nome e nella devozione che lega il nostro paese a Tommaso D'Aquino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccasecca, vescovo Antonazzo scrive ai fedeli per la quaresima citando San Tommaso, il sindaco Giorgio: motivo di onore per la nostra città lo attendiamo il 7 marzo

FrosinoneToday è in caricamento