rotate-mobile
Roma

Roma, a Centocelle arrestato rapinatore solitario

E’ entrato in una profumeria di viale della Primavera e sotto la minaccia di un coltello si è fatto consegnare da un dipendente l’incasso giornaliero.

E’ entrato in una profumeria di viale della Primavera e sotto la minaccia di un coltello si è fatto consegnare da un dipendente l’incasso giornaliero.

Subito dopo, il rapinatore solitario - un romano di 52 anni con precedenti - è uscito dall’esercizio col malloppo tentando di salire a bordo di un motociclo per darsi alla fuga.

Il malvivente non aveva fatto i conti con il titolare del negozio che, dopo aver allertato i Carabinieri, è uscito in strada per fronteggiarlo, ingaggiando con lui una colluttazione interrotta solo dall’arrivo delle “gazzelle” del Nucleo Radiomobile di Roma.

I Carabinieri hanno diviso i contendenti e disarmato il rapinatore che, durante la zuffa, aveva estratto nuovamente il coltello ma senza avere la possibilità di usarlo.

Il ciclomotore in uso al rapinatore era stato rubato lo scorso 25 gennaio e i Carabinieri lo hanno restituito al proprietario.

Per questi motivi, oltre all’arresto per tentata rapina aggravata e lesioni, nei confronti del 52enne è scattata anche la denuncia per ricettazione e porto abusivo di armi.

L’uomo è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. PIAZZALE FLAMINIO – CARABINIERI ARRESTANO DONNA ESAGITATA CHE AGGREDISCE AUTISTA DELL’AUTOBUS. I Carabinieri della Compagnia di Roma Trionfale hanno arrestato una cittadina della Guinea di 45 anni, senza fissa dimora, già conosciuta alle forze dell’ordine, che nella tarda serata di ieri, ha aggredito l’autista del bus 160, giunto al capolinea di Villa Borghese/Washington.

La donna, che si era addormentata a bordo dell’autobus, sentitasi disturbata dall’autista che le faceva notare di essere arrivata a destinazione, lo ha colpito al volto ed una volta scesa ha danneggiato pure gli specchietti retrovisori e i tergicristalli del mezzo.

Nel frattempo l’autista ha chiamato al 112 e sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno fermato la donna che ha tentato di sottrarsi al controllo reagendo con calci e pugni.

Per questo motivo è stata fermata e accompagnata in caserma, in attesa del rito direttissimo nel corso del quale dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di un pubblico servizio e danneggiamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Centocelle arrestato rapinatore solitario

FrosinoneToday è in caricamento