menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma,  a Cinecittà figlia violenta minaccia e aggredisce la mamma per estorcerle 20 euro

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Centocelle hanno arrestato una donna italiana di 35 anni con l’accusa di estorsione ai danni della madre 70enne.

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Centocelle hanno arrestato una donna italiana di 35 anni con l'accusa di estorsione ai danni della madre 70enne.

I fatti si sono svolti nell'abitazione della mamma, in via Filippo Smaldone, dove la 35enne era andata per chiederle un'esigua somma di denaro, 20 euro.

La donna si è opposta alla richiesta, rifiutandosi di consegnarle i soldi e a quel punto sono scattate, dapprima le minacce, poi l'aggressione fisica durante la quale la vittima è stata costretta a consegnare i soldi pretesi dalla figlia.

Le urla della donna hanno allarmato i vicini di casa che, preoccupati, hanno chiamato il "112". I Carabinieri della Stazione di Roma Centocelle sono riusciti a intervenire in tempo utile per bloccare la figlia violenta. La 35enne, trattenuta in caserma, verrà sottoposta stamane al rito direttissimo.

fedcastello

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento