menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, A San Paolo due sudamericani specialisti della truffa delle chiavi per rubare le borse bloccati mentre fuggono con la refurtiva

Due cittadini sudamericani – un colombiano di 35 anni ed un peruviano di 50 anni -  entrambi nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, che avevano appena messo a segno la truffa delle chiavi per rubare la borsa ad una signora su via...

Due cittadini sudamericani - un colombiano di 35 anni ed un peruviano di 50 anni - entrambi nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, che avevano appena messo a segno la truffa delle chiavi per rubare la borsa ad una signora su via Ostiense, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e della Compagnia Roma EUR con le accuse di furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

La vittima, una donna romana, era appena entrata in macchina quando uno dei due le ha bussato al finestrino e le ha detto "signora le sono cadute le chiavi". Scesa per rendersi conto, il complice dal lato passeggero ha aperto l'auto e le ha rubato la borsa fuggendo via.

I due sono stati intercettati dai Carabinieri in zona San Paolo mentre, a bordo della loro autovettura, stavano tentando di farsi largo nel traffico cittadino e quando gli hanno intimato l'alt, per tutta risposta, hanno accelerato per tentare di scappare.

L'inseguimento si è interrotto quando i due ladri hanno improvvisamente deciso di abbandonare il veicolo in mezzo alla strada per continuare la fuga a piedi.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e della Compagnia Roma EUR, nel frattempo giunti in forze sul posto e coordinati dalla Centrale Operativa, sono riusciti in breve tempo a sbarrargli la strada.

Nel veicolo abbandonato, i militari hanno rinvenuto una borsa contenente oltre 1.000 euro in contanti e i documenti della donna derubata in via Ostiense.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita alla proprietaria mentre i due sudamericani sono stati portati in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento