Roma, a Tor Pignattara  scippatore arrestato

Un 31enne, cittadino algerino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri delle Stazioni di Roma Torpignattara e Roma Quadraro per aver scippato una catenina in oro ad uno studente 20 enne, ieri pomeriggio, all’interno di...

Un 31enne, cittadino algerino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri delle Stazioni di Roma Torpignattara e Roma Quadraro per aver scippato una catenina in oro ad uno studente 20 enne, ieri pomeriggio, all’interno di un bar di via di Tor Pignattara.

Dopo lo scippo, il nordafricano è scappato ma, poco lontano, vi erano i Carabinieri che lo hanno notato e insospettitisi lo hanno fermato.

Alla vista dei militari, il ladro, nel tentativo di evitare le manette li ha aggrediti ma è stato subito bloccato ed ammanettato. I Carabinieri hanno recuperato anche la catenina che è stata riconsegnata alla vittima mentre il 31enne è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Dovrà rispondere di rapina, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

PIGNETO – SPACCIO E RISSA, ALTRE 5 PERSONE ARRESTATE DAI CARABINIERI.

Nel corso dei consueti servizi di controllo dei Carabinieri nell’area del Pigneto, finalizzati al contrasto di ogni forma di degrado, 5 persone sono finite in manette. In particolare, un cittadino del Gambia di 26 anni, è stato sorpreso in via Pesaro a cedere 1,5 grammi di marijuana in cambio di 10 euro ad un giovane acquirente che è stato segnalato. Al pusher sono stati sequestrati complessivamente 8 g di stupefacente.

Poco dopo, è stata la volta di un altro cittadino del Gambia, di 25 anni, pizzicato a cedere un grammo di marijuana ad un giovane acquirente che è stato segnalato. Sequestrati complessivamente 6,5 grammi di stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine è stata la volta di un cittadino tedesco di 37 anni e due del Gambia entrambi 30enni che in via Ascoli Piceno, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, hanno dato vita ad una furibonda rissa. I tre hanno tentato anche di aggredire i Carabinieri intervenuti ma sono stati subito bloccati. Dopo l’arresto, i tre sono stati associati presso la Casa Circondariale di Roma Regina Coeli con l’accusa di rissa, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento