Domenica, 24 Ottobre 2021
Roma

Roma, al San Camillo mancano i medici. I pazienti di neurologia non possono essere curati

Al San Camillo di Roma nel reparto di neurologia, dove sono ricoverati diversi malati di tumore alla testa, la situazione si fa sempre più critica ed è sempre più difficile trovare un medico per la fare la terapia.

Al San Camillo di Roma nel reparto di neurologia, dove sono ricoverati diversi malati di tumore alla testa, la situazione si fa sempre più critica ed è sempre più difficile trovare un medico per la fare la terapia.

Quanto sta accadendo presso il San Camillo a Roma ha dell'incredibile. Una decina di pazienti ricoverate al reparto di neurologia devono aspettare le lungaggini della Regione Lazio che non invia i medici che debbono fare le terapie ai pazienti che sono costretti a rimanere in ospedale.

Non sarebbe forse il caso di dire assumere uno o più medici per una settimana, far fare le cure ai pazienti e poi mandare a casa questi? Quanto costerà il medico al giorno? 300 euro. Ma quando costa la degenza di un malato, sicuramente dippiù.

Purtroppo le malattie non aspettano i comodi della Regione Lazio. La gente vuole essere curata e l'assenza di medici fa male a tutti.

G. Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, al San Camillo mancano i medici. I pazienti di neurologia non possono essere curati

FrosinoneToday è in caricamento