Sabato, 23 Ottobre 2021
Roma

Roma, alla Magliana scappa alla vista dei carabinieri e abbandona uno zaino con 50 chili di rame. Rincorso e Arrestato

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno, di 38 anni, nullafacente, senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di ricettazione. I militari nel transitare...

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno, di 38 anni, nullafacente, senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell'ordine, con l'accusa di ricettazione. I militari nel transitare in via della Magliana, hanno notato l'uomo fuggire, alla loro vista, e gettare a terra uno zaino.

Dopo averlo inseguito per un centinaio di metri sono riusciti a bloccarlo e a recuperare anche lo zaino buttato a terra.

A seguito del controllo, al suo interno, i militari hanno rinvenuto 50 kg circa di cavi di rame unipolare, arrotolati, recisi e ripuliti della guaina. La refurtiva è stata recuperata e poi affidata in custodia ad un responsabile della società Acea, che lo ha riconosciuto quale materiale utilizzato in esclusiva, per la realizzazione di impianti a bassa tensione.

Dopo l'arresto lo straniero è stato accompagnato in caserma e successivamente associato al carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, alla Magliana scappa alla vista dei carabinieri e abbandona uno zaino con 50 chili di rame. Rincorso e Arrestato

FrosinoneToday è in caricamento