Roma, alla Magliana scappa alla vista dei carabinieri e abbandona uno zaino con 50 chili di rame. Rincorso e Arrestato

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno, di 38 anni, nullafacente, senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di ricettazione. I militari nel transitare...

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno, di 38 anni, nullafacente, senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di ricettazione. I militari nel transitare in via della Magliana, hanno notato l’uomo fuggire, alla loro vista, e gettare a terra uno zaino.

Dopo averlo inseguito per un centinaio di metri sono riusciti a bloccarlo e a recuperare anche lo zaino buttato a terra.

A seguito del controllo, al suo interno, i militari hanno rinvenuto 50 kg circa di cavi di rame unipolare, arrotolati, recisi e ripuliti della guaina. La refurtiva è stata recuperata e poi affidata in custodia ad un responsabile della società Acea, che lo ha riconosciuto quale materiale utilizzato in esclusiva, per la realizzazione di impianti a bassa tensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’arresto lo straniero è stato accompagnato in caserma e successivamente associato al carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento