Roma, alla Tuscolana arrestato uomo che aveva picchiato una donna per derubarla

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia  Roma Casilina hanno arrestato un cittadino romeno, di 32 anni, senza fissa dimora e con precedenti, per aver colpito una donna con un pugno al volto per derubarla.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato un cittadino romeno, di 32 anni, senza fissa dimora e con precedenti, per aver colpito una donna con un pugno al volto per derubarla.

In via Tuscolana incrocio via dei Fulvi, l’uomo ha avvicinato una donna 38enne di Roma, residente in zona e l’ha colpita violentemente al volto con un pugno per poi rapinarla del portafoglio, allontanandosi velocemente nelle vie limitrofe.

Prontamente intervenuti sul posto, dopo una breve ricerca, i Carabinieri hanno intercettato e bloccato l’uomo, recuperando la refurtiva.

I militari hanno prestato soccorso alla donna che è stata medicata da personale del 118.

Accusato del reato di rapina, l’arrestato è stato portato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

SAN BASILIO – CARABINIERI ARRESTANO PUSHER “CASALINGO”

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro hanno arrestato un 48enne di Roma con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Da qualche tempo i Carabinieri controllavano a vista l’abitazione dell’uomo, in via Fiuminata, quartiere San Basilio, insospettiti dal via vai di giovani e di tossicodipendenti della zona.

L’altra sera il blitz. I militari hanno colto in flagranza il 48enne, intento a cedere una dose di cocaina ad un acquirente, accertando di fatto che l’uomo aveva organizzato una vera e propria piazza di spaccio all’interno della sua casa, dove, a seguito di perquisizione, è stato rinvenuta diversa droga nascosta all’interno di un armadio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri hanno così sequestrato circa 400 g. di hashish e 90 g. di cocaina, già divisi in dosi e pronte alla vendita, hanno segnalato l’acquirente come assuntore e portato il “pusher casalingo” in carcere a Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento