Roma, con una brillante operazione investigativa arrestato un narcotrafficante ricercato da due anni in procinto di partire per la Spagna

Brillante operazione dei  Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma che  hanno arrestato Paolo Cocco, 63 anni, ricercato da circa due anni, dovendo espiare una pena di quasi dieci anni di reclusione, poiché ritenuto...

ingesso-della-caserma-del-nucleo-investigativo-di-via-in-selci

Brillante operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma che hanno arrestato Paolo Cocco, 63 anni, ricercato da circa due anni, dovendo espiare una pena di quasi dieci anni di reclusione, poiché ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e in passato indagato con esponenti di spicco di articolazioni territoriali della ‘ndrangheta operanti nella provincia di Reggio Calabria.

Nell’abitazione dove si nascondeva i Carabinieri hanno rinvenuto 15.000 euro in contanti, documenti con nome falso e biglietti aerei per Valencia (Spagna), ove era in procinto di recarsi per proseguire la latitanza.

Denunciati dai Carabinieri di via In Selci anche i proprietari dell’appartamento, in zona Labaro a Roma, marito e moglie di 50 e 47 anni, ritenuti responsabili di favoreggiamento personale, avendo ospitato il Cocco che era ricercato perché destinatario di un provvedimento emesso dalla Procura Generale presso il Tribunale di Taranto, nel novembre 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo si trova ora presso la Casa Circondariale di Roma - Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento