menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
PIAZZA DANTE - Garage adibito a spaccio (1)

PIAZZA DANTE - Garage adibito a spaccio (1)

Roma, controlli antidroga 9 arresti. in manette anche un barista con l’hobby dello spaccio trovato in possesso di 1,5 chili di hashish

Nel corso di specifici controlli antidroga eseguiti in vari quartiere della Capitale ed in particolare in zona Pigneto, San Lorenzo e Trastevere, i Carabinieri di Roma hanno arrestato 9 persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di...

Nel corso di specifici controlli antidroga eseguiti in vari quartiere della Capitale ed in particolare in zona Pigneto, San Lorenzo e Trastevere, i Carabinieri di Roma hanno arrestato 9 persone con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, sono finiti in manette cinque cittadini romani e quattro stranieri, perlopiù già noti alle forze dell'ordine e di età compresa tra i 20 ed i 53 anni, che detenevano droga, in buona parte fuori dai locali e nei luoghi della movida.

Nel corso dell'operazione di controllo, che ha visto impiegate anche unità cinofile, sono stati sequestrati oltre 3 kg di stupefacenti tra cocaina, eroina, marijuana e hashish e quasi 4 mila euro in denaro contanti, trovati nelle disponibilità dei pusher e probabile provento della loro attività illecita.

Tredici invece sono le persone identificate dai Carabinieri e segnalate al Prefetto quali consumatori abituali di stupefacente.

Tra i numerosi arresti spicca quello effettuato dai Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato che in via Cardinal Mercati hanno sorpreso un cittadino romano di 35 anni, incensurato, che lavora come barista, in possesso di 1,5 kg di hashish tutto sequestrato dai Carabinieri.

Tutti gli arrestati sono stati accompagnati in caserma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. ROMA - CARABINIERI ARRESTANO UN MOLESTATORE ALL'INTERNO DI UN KEBAB.

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un uomo di nazionalità Nigeriana, di 37 anni, senza fissa dimora, incensurato che all'interno di un Kebab di piazza dei Cinquecento, ha palpeggiato le parti intime di una ragazza di 29 anni.

L'uomo è stato bloccato dai Carabinieri che sono intervenuti nel locale in seguito ad una chiamata giunta al 112. Anche il compagno della vittima intervenuto in aiuto della fidanzata dopo una colluttazione è stato colpito al volto con un pugno dallo straniero senza riportare lesioni. La vittima ha poi dichiarato ai militari che nei giorni scorsi aveva subito analoghe molestie che non aveva però denunciato alle forze dell'ordine.

Dopo l'arresto, con l'accusa di violenza sessuale, il 37enne è stato accompagnato nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto al giudizio direttissimo presso il Tribunale di Roma.

CASALBERTONE - AUTORIMESSA ADIBITA A STOCCAGGIO E SPACCIO DI DROGA. CARABINIERI ARRESTANO DUE PERSONE TRA CUI IL TITOLARE DELL'ATTIVITA'. SEQUESTRATI OLTRE 3 CHILI DI HASHISH E 14 MILA EURO IN DENARO CONTANTE.

I Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone, unitamente a personale del Nucleo Cinofili di Pontegaleria, hanno arrestato due cittadini romani, di 49 e 56 anni, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente in concorso.

I militari negli ultimi giorni avevano notato uno strano via vai fatto soprattutto di giovani, accedere all'interno di una autorimessa di via Dominicis, gestita da un 49enne romano.

Insospettitisi hanno cosi organizzato dei servizi di osservazione e, ieri sera, è scattato il blitz che ha portato ad accertare che il 49enne titolare dell'attività, si occupava dello stoccaggio dello stupefacente mentre il 56enne era addetto alla vendita al dettaglio delle dosi.

I Carabinieri nel corso della perquisizione, grazie all'unità cinofila hanno scoperto un intercapedine, ricavata tra due muri, dove in una valigia sono stati rinvenuti 18 pannetti di hashish, del peso complessivo di circa 2,6 chili,

La successiva perquisizione effettuata nelle abitazioni dei due ha permesso di rinvenire altri 500 g di hashish, e 14mila euro in contanti, probabile provento della loro attività illecita, che sono stati sequestrati.

Dopo l'arresto i due pusher sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.PIAZZA DANTE - Garage adibito a spaccio (2)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento