menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, controlli  nel centro storico.17 arresti e 6 denunce nella prima settimana dell’anno

 I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno rafforzato un servizio di controllo nei quadranti del Centro Storico maggiormente interessati dal turismo e dallo shopping nei primi giorni del nuovo anno. Il bilancio di una settimana è di 17...

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno rafforzato un servizio di controllo nei quadranti del Centro Storico maggiormente interessati dal turismo e dallo shopping nei primi giorni del nuovo anno. Il bilancio di una settimana è di 17 persone arrestate 6 denunciate con numerosi sequestri di merce contraffatta.

Sono state 13 le persone arrestate per borseggio in danno di turisti nelle via del centro e a bordo dei mezzi pubblici.

In Via della Mercede, i Carabinieri hanno arrestato una banda composta da 4 cittadini sudamericani, tra cui una donna, che avevano appena derubato una turista cinese della propria borsa all'interno di un noto ristorante di Via Borgognona.

In Via del Corso, sono stati arrestati 4 cittadini romeni che, approfittando della confusione, erano riusciti ad effettuare acquisti utilizzando carte di credito risultate rubate.

In Via del Tritone, fermati e denunciati a piede libero un cittadino palestinese ed uno algerino trovati in possesso di numerosi capi di abbigliamento rubati in vari negozi del centro.

Numerose anche le denunce per la commercializzazione di merce con marchi contraffatti.

In Via Leccosa, per sottrarsi al controllo, due cittadini senegalesi hanno aggredito i militari e sono stati arrestati per Violenza e Resistenza a Pubblico Ufficiale. Sequestrate centinaia di borse con marchi contraffatti.

ROMA - CARABINIERI ARRESTANO MINORE CHE TENTA DI RAPINARE LA BORSETTA AD UNA PROSTITUTA.

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina, coadiuvati da quelli della Compagnia di Intervento Operativo dell'8 Reggimento Lazio hanno arrestato uno studente romano, 17enne, con l'accusa di tentata rapina ai danni di una ragazza che si prostituiva in via Palmiro Togliatti.

Poco prima della mezzanotte, in sella allo scooter del padre, il minore si è avvicinato a una prostituta romena di 19 anni e ha tentato di sottrargli la borsetta; la ragazza ha reagito per cui il minore ha dovuto desistere e fuggire a mani vuote. I militari, allertati dalla vittima, hanno rintracciato e bloccato il minore, al termine di un breve inseguimento.

Il fermato aveva con se una pistola giocattolo, ad aria compressa con il tappo rosso ed un coltello a serramanico che sono sati sequestrati.

Dopo l'arresto il rapinatore è stato condotto presso il proprio domicilio a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, mentre il motociclo è stato affidato al genitore.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento