Roma, Corriere della droga “griffata” arrestato. Trasoportava 17 kg di panetti di hashish

Al termine di un articolato servizio di osservazione e pedinamento, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Anzio hanno arrestato un cittadino marocchino di 43 anni, regolare sul territorio nazionale e residente in Puglia, con...

Al termine di un articolato servizio di osservazione e pedinamento, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Anzio hanno arrestato un cittadino marocchino di 43 anni, regolare sul territorio nazionale e residente in Puglia, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’uomo, che ufficialmente svolgeva l’attività di venditore ambulante e che era già conosciuto dalle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali legati alla vendita di materiale contraffatto, i militari sono giunti a seguito di uno spunto info-investigativo che lo indicava quale probabile corriere di droga.

Individuata l’auto a bordo della quale stava viaggiando, i Carabinieri ne hanno seguito pazientemente gli spostamenti, predisponendo un servizio che ha consentito di far scattare il controllo nella zona di Giardinetti a Roma.

Durante la perquisizione del veicolo sono stati rinvenuti ben 170 panetti di hashish, per un peso complessivo di 17 Kg.

Il cittadino marocchino, dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento