Roma, i magnifici sei: citta’ dell’olio lancia il contest per foodbloggerin palio un corso di cucina con lo chef Iaccarino

Una sfida a colpi di ricette su sei grandi temi che raccontano la cucina italiana da Nord a Sud: si chiama I Magnifici Sei ed è il nuovo contest lanciato dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio in collaborazione conl’Associazione Italiana Food...

LOGO VENTENNALE_PICCOLO

Una sfida a colpi di ricette su sei grandi temi che raccontano la cucina italiana da Nord a Sud: si chiama I Magnifici Sei ed è il nuovo contest lanciato dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio in collaborazione conl’Associazione Italiana Food Blogger per valorizzare e promuovere i principi della Dieta Mediterranea.

Il concorso, che inizia oggi e terminerà alla mezzanotte del 1 novembre 2014, è riservato ai foodblogger iscritti all’associazione AIFB, che potranno pubblicare sul proprio blog al massimo 1 ricetta inedita per ognuno dei 6 temi proposti - quindi un massimo di 6 ricette – che potrà partecipare esclusivamente a questo contest: potranno essere ricette fedeli alla tradizione o realizzate con interpretazione creativa e personale ma sempre rispettando il tema proposto. Per partecipare al concorso dovranno poi linkare la ricetta dal proprio blog al post del concorso, inserendo il banner del Contest nella sidebar al termine del post.

I sei temi su cui potranno cimentarsi i partecipanti sono: i pani lievitati e non lievitati comprese le focacce, le pizze, le preparazioni a base di farine alternative cotte in forno, la pasta fresca o secca, asciutta o in brodo a esclusione di quella ripiena, le varie tipologie di pesto (alla genovese, alla Trapanese, l'agliata, la salsa di noci, la salsa di pinoli, il pistou, il pesto di fave, la rouille, l'anchoade, l'hummus) che possono essere presentate anche in abbinamento ad altra ricetta, i timballi (tutte le paste fresche ripiene, le torte salate, le preparazioni in crosta e i timballi), lo scapece (non un piatto tipico ma un metodo di conservazione diffuso in tutta la Penisola e quindi proponibile in tutte le preparazioni che prevedano questo trattamento, comprese le conserve salate) e, infine, i pani dolci lievitati e non (compresi dolci antichi e biscotti secchi di tradizione contadina, ricette antiche che prevedano l’utilizzo di pasta di mandorle/pistacchi/ noci, o con presenza di fichi secchi, canditure e cotognate).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella selezione dei finalisti, verrà tenuto conto del livello di approfondimento nell’uso degli ingredienti e nel loro corretto utilizzo in base ai dettami della Dieta Mediterranea e la rosa dei vincitori sarà decretata da una prestigiosa giuria composta da Alfonso ed Ernesto Iaccarino (chef Ristorante Don Alfonso 1890), Carlo Cambi (giornalista enogastronomico), Enrico Lupi (presidente ANCO) e Annamaria Pellegrino (presidente AIFB). Verrà scelta una ricetta vincitrice per ogni categoria e la migliore tra tutte queste porterà all’autore che l’ha realizzata un premio molto ambito per chi ama cucinare: un corso presso la scuola di cucina dello Chef Iaccarino.

La premiazione avverrà a Siena a fine novembre, nel corso dell’evento conclusivo di Girolio d’Italia del Ventennale. Per info su regolamento: www.cittadellolio.it, www.aifb.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento