menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma,  in via Latisana avevano appena ripulito un appartamento, tre ladri arrestati

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato tre ladri d’appartamento, due cittadini georgiani ed uno lituano, rispettivamente di 31, 39 e 42 anni, senza fissa dimora. Ieri pomeriggio, i tre sono stati notati da...

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato tre ladri d'appartamento, due cittadini georgiani ed uno lituano, rispettivamente di 31, 39 e 42 anni, senza fissa dimora. Ieri pomeriggio, i tre sono stati notati da una pattuglia dei Carabinieri in transito, in via Prenestina, mentre a piedi si stavano allontanando con dei grossi sacchi neri. Insospettiti, i militari li hanno controllati trovandoli così in possesso di alcuni oggetti in oro, orologi di valore, telefoni cellulari, consolle portatili e numerosi capi d'abbigliamento "griffati", tutti di sospetta provenienza.

A seguito dei successivi accertamenti, i Carabinieri hanno scoperto che i ladri avevano appena svaligiato un appartamento di via Latisana.

La refurtiva è stata recuperata e sequestrata in attesa di essere restituita ai legittimi proprietari. Arrestati dai Carabinieri, i ladri sono stati associati al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Tutti dovranno rispondere di furto in abitazione in concorso.

PIGNETO - RISSA TRA PUSHER, DUE STRANIERI ARRESTATI DAI CARABINIERI.

Nel corso di un servizio di controllo nel quartiere Pigneto, i Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Roma Prenestina e della Stazione Roma Trastevere, hanno arrestato due cittadini tunisini, di 19 e 25 anni, entrambi con precedenti. I due, unitamente ad altre persone dileguatesi prima dell'arrivo dei Carabinieri, l'altro ieri sera, in via Macerata, hanno dato vita ad una furibonda rissa, probabilmente per motivi legati allo spaccio di stupefacenti.

Alla vista dei militari entrambi gli stranieri hanno tentato la fuga, il 19enne ha cercato anche di aggredirli a calci e pugni ma è stato subito bloccato. Il 25enne invece, prima di essere fermato, si è disfatto di una pistola ad aria compressa priva di tappo rosso che è stata rinvenuta e sequestrata.

I due arrestati sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere, a vario titolo, di rissa aggravata, danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento