Roma, inaugurata la mostra “la musica e l'arma”

Questa mattina, presso il Museo Storico dei Carabinieri di Piazza Risorgimento, alla presenza del Vice Comandante dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A. Antonio Ricciardi, è stata inaugurata la mostra “La Musica e l’Arma”.

civitavecchia-fine-settimana-1

Questa mattina, presso il Museo Storico dei Carabinieri di Piazza Risorgimento, alla presenza del Vice Comandante dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A. Antonio Ricciardi, è stata inaugurata la mostra “La Musica e l’Arma”.

L’esposizione, presentata dal Museo, dall’Ufficio Storico del Comando Generale e dalla Banda dell’Arma sarà aperta da domani al 29 gennaio 2017 (tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 9 alle 13).

L’iniziativa prevede alcuni incontri tematici dedicati al rapporto tra l’Arma dei Carabinieri e la Musica secondo il calendario riportato in appendice. Si è posta attenzione a riprodurre immagini in grado di evidenziare la relazione tra i Carabinieri e la Musica; oltre a quelle inserite in un percorso che valorizza il patrimonio storico-culturale già esposto nelle sale del museo, sono stati selezionati documenti e cimeli di interesse storico, tra i quali:

l'Istruzione provvisoria elementare approvata il 1° ottobre 1820, che rappresenta il primo documento in cui si definiscono l’impiego dei trombettieri e le posizioni occupate dal “brigadiere trombetta” e dai trombetti, “nell’ordine di battaglia, nella parata o revista e nell’ordine di colonna per sfilare in parata”;

l’uniforme da trombettiere dei Carabinieri Reali, raffigurata già nel 1833 col “Regolamento per le monture”;

le antiche drappelle, adottate per le trombe dei Carabinieri e concesse con decreto sottoscritto da Vittorio Emanuele III nel 1925.

L’esposizione è stata realizzata con la collaborazione e il sostegno dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore Difesa.

Programma delle manifestazioni: 20 dicembre 2016, apertura al pubblico

22 dicembre 2016, concerto di Natale a cura dei cori “Salvo D’Acquisto” e del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale

12 gennaio 2017, conferenza su “La Musica e l’Arma” a cura del Generale B. Claudio Domizi

19 gennaio 2017, evento musicale a cura della Banda dell’Arma

26 gennaio 2017, Tavola rotonda su La Musica nella storia dell’Arma attraverso documenti, immagini, memorie.

Prendono parte il Generale B. (r) Vincenzo Pezzolet, storico dell’Arma, il Tenente Colonnello Massimo Martinelli, Direttore della Banda dell’Arma, il Tenente Colonnello Flavio Carbone, responsabile dell’Archivio Storico, il Tenente Laura Secchi, Vice Direttore del Museo.

CIVITAVECCHIA – CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL FINE SETTIMANA. UN ARRESTO E UNA DENUNCIA.

Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 33enne romano, domiciliato a Santa Marinella, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e coltivazione di piante atte alla produzione di sostanze stupefacenti, e hanno denunciato in stato di libertà, nel corso di un’operazione condotta congiuntamente alla Polizia Locale di Cerveteri, un 42enne romano, abitante a Cerveteri, per realizzazione di discarica non autorizzata.

Nel corso di un servizio mirato nelle aree maggiormente frequentate dai giovani, i Carabinieri della Stazione di Santa Marinella notato in atteggiamento sospetto il 33enne ed hanno deciso di fermarlo per un controllo. L’uomo si è mostrato particolarmente nervoso e agitato, e i militari hanno deciso di approfondire gli accertamenti. Le successive perquisizioni a suo carico, hanno permesso di rinvenire 114 grammi di marijuana e 7 grammi di hashish; nella sua abitazione è stata scoperta una stanza adibita a serra, con all’interno 35 piante di marijuana dell’altezza di circa 1 metro. Quanto rinvenuto è stato sequestrato e l’arrestato è stato portato in carcere a Civitavecchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri della Stazione di Cerveteri, unitamente alla Polizia Locale del Comune di Cerveteri, nel corso di mirati servizi volti a verificare il rispetto della normativa ambientale, hanno eseguito un sopralluogo in un terreno adiacente l’abitazione di proprietà di un 42enne, un residente di zona. Nel corso dell’attività, i Carabinieri hanno accertato che l’uomo aveva realizzato una discarica a cielo aperto, senza alcuna autorizzazione, dove era stata accumulata un’ingente quantità di rifiuti, composti da elettrodomestici, mobilio vario, infissi, sanitari, materiali plastici, materiali di risulta edile e ferraglia, parte dei quali erano stati bruciati e in parte interrati. L’area è stata sottoposta a sequestro e l'uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Civitavecchia con l’accusa di realizzazione e gestione di discarica non autorizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento