menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
corsanti

corsanti

Roma, La Corsa dei Santi con Carl Lewis

Si è svolta in Piazza San Pietro l’8^ edizione della “Corsa dei Santi”, la 10 chilometri promossa dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo che ha una duplice finalità, quella di dare visibilità di festa popolare ad una ricorrenza liturgica, Ognissanti...

Si è svolta in Piazza San Pietro l'8^ edizione della "Corsa dei Santi", la 10 chilometri promossa dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo che ha una duplice finalità, quella di dare visibilità di festa popolare ad una ricorrenza liturgica, Ognissanti, che affonda le radici nella grande tradizione cristiana, e di aiutare le missioni della Fondazione Don Bosco nel Mondo. L'appello di quest'anno ripropone il tema dell'anno scorso: il virus Ebola in Africa Occidentale, un terribile nemico che, grazie alla ricerca farmacologica e all'abnegazione di molte eroiche persone sta per essere definitivamente sconfitto, ma non senza lasciare sul campo dolorose rovine, soprattutto lacerazioni di famiglie spaccate e di bambini orfani. Per superare queste emergenze i missionari salesiani di Monrovia (Liberia) hanno messo a punto un progetto che si propone di offrire a questi bambini cibo, scuola e assistenza sanitaria. Testimonial d'eccezione di questa edizione è stato Carl Lewis, il "figlio del vento", che per l'occasione è tornato "in pista" nella Capitale. Prima della partenza, infatti, il pluriolimpionico statunitense ha corso i 100 metri in via della Conciliazione incitato dalle migliaia di podisti presenti. Successivamente Lewis ha dato il via con il tradizionale sparo di pistola, animando poi i primi minuti della corsa: "Buongiorno Roma - ha detto Lewis - sono felice di essere qui oggi insieme a migliaia di runner in occasione di questo evento straordinario. Vi auguro di fare una buona gara, mettercela tutti ma soprattutto divertirvi. E non dimenticate di sostenere il progetto della Fondazione Don Bosco nel Mondo con una donazione". Con i suoi 4.378 arrivati (48 nazioni le nazioni rappresentate), 300 in più rispetto allo scorso anno, risulta la più partecipata d'Italia tra le gare competitive sulla distanza dei 10 chilometri. Nello specifico sono stati 3354 gli uomini e 1024 le donne al traguardo. In totale sono stati 6.000 i partecipanti, inclusi gli iscritti alla prova non competitiva di 3 chilometri(classifiche complete su www.tds-live.com). Podisti che al termine della loro prova hanno ricevuto, in occasione dell'Angelus, la benedizione di Papa Francesco. (fonte ufficio stampa corsa dei santi, Federico Pasquali).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento