Roma, nel centro blitz antiborseggio 5 arresti

Nel corso di un blitz antiborseggio, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato 5 borseggiatori. Prima di entrare in azione i militari hanno effettuato un piccolo briefing per concordare l’azione incrociata e le aree dove effettuare...

Nel corso di un blitz antiborseggio, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato 5 borseggiatori. Prima di entrare in azione i militari hanno effettuato un piccolo briefing per concordare l’azione incrociata e le aree dove effettuare i controlli.

Una decina di Carabinieri in borghese, divisi in pattuglie, si sono così diretti nelle aree concordate. Il blitz dei militari ha permesso di arrestare ben 5 borseggiatori, bloccati in 3 distinte azioni.

In particolare, alla fermata della metro Repubblica, della linea A, i Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto hanno arrestato due cittadini romeni, di 53 e 54 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine e senza fissa dimora. I due avevano appena borseggiato il portafogli ad una ignara turista che non si è accorta del furto ed ha proseguito il suo viaggio a bordo del convoglio verso la stazione Termini. La coppia di ladri è stata portata in caserma e la refurtiva sequestrata in attesa di essere riconsegnata alla vittima.

In via Marsala invece, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato un cittadino marocchino, di 43 anni, con diversi precedenti specifici, nullafacente e senza fissa dimora, sorpreso mentre fuggiva con una valigia sottratta poco prima ad un cittadino. I militari appostati nei pressi dei taxi, lo hanno visto compiere il furto e una volta raggiunto lo hanno arrestato. Portato nella vicina caserma, assieme alla vittima, è stato trattenuto mentre la vittima dopo aver formalizzato la denuncia ha potuto fare rientro presso la propria abitazione, con la valigia, al cui interno erano presenti anche le chiavi.

Infine, all’altezza della fermata degli autobus Atac, mentre la gente si affrettava a salire a bordo del mezzo, della linea 64, i miliari hanno arrestato due cittadini algerini, entrambi 44enni, pregiudicati, senza fissa dimora e nullafacenti. I due approfittando della calca di persone intente a salire sul mezzo sono riusciti a sottrarre il portafogli ad una ignara persona. Successivamente sono stati ammanettati e condotti presso il vicino comando in attesa di essere processati.

TIBURTINA - IN TRE SACCHEGGIANO UN FURGONE CON TARGA TEDESCA PARCHEGGIATO IN STRADA, ARRESTATI DAI CARABINIERI.

Nella notte, tre giovani di origini slave, un 17enne, un 19enne e un 20 enne, quest’ultimo già sottoposto all’obbligo di firma, tutti con numerosi precedenti, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste dopo aver preso d’assalto un furgone con targa tedesca parcheggiato in via Tiburtina, all’altezza di via Casal dei Pazzi. Dal mezzo, di proprietà di un turista di origini greche residente in Germania, stavano portando via un navigatore satellitare, un telefono cellulare e un borsone con effetti personali.

I tre malviventi sono stati sorpresi in flagranza dai Carabinieri che stavano transitando proprio in quell’istante lungo la strada e li hanno notati armeggiare all’interno del veicolo.

Il minorenne è stato accompagnato nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli, mentre i due maggiorenni sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

CAMPAGNANO, DROGA NASCOSTA IN AUTO. CARABINIERI ARRESTANO 3 RAGAZZI PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Bracciano hanno arrestato 3 persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Mentre transitavano in una via del centro di Campagnano, i Carabinieri hanno notato un’autovettura sospetta con a bordo tre persone, tra cui un abitante del luogo, già conosciuto ai militari per precedenti di droga.

Dopo aver fermato il veicolo per un controllo, i Carabinieri hanno rinvenuto, occultata all’interno del cruscotto, una busta in cellophane contenente 55 grammi di cocaina.

A seguito delle successive perquisizioni domiciliari, i Carabinieri hanno trovato altre dosi di marijuana, un bilancino e vario materiale per il confezionamento.

Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma, in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento