Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Roma

Roma, nel week end 18 pusher arrestati durante i controlli antidroga dei carabinieri

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dei Carabinieri di Roma. Durante tutto il fine settimana,

Prosegue l'attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dei Carabinieri di Roma. Durante tutto il fine settimana,

come di consueto, sono stati attivati servizi preventivi nei principali luoghi di aggregazione e attività di contrasto per arginare il fenomeno dello spaccio. I quartieri principalmente interessati dall'operazione sono stati quelli di Trastevere, Montesacro, Eur, Trionfale, Termini e Casilino.

Il bilancio complessivo parla di 18 persone arrestate, 7 cittadini romani e 11 stranieri (un cittadino del Mali, uno nigeriano, tre del Marocco, uno dell'Ecuador e cinque del Gambia), di età compresa tra i 18 ed i 60 anni e perlopiù conoscenze delle forze dell'ordine.

I militari hanno controllato strade, locali, bar, discoteche e altri luoghi di ritrovo sequestrando quasi un chilo di stupefacenti tra marijuana, hashish, eroina e cocaina. Durante le attività, inoltre, sono state identificate 25 persone mentre acquistavano droga dai loro spacciatori di fiducia e che, per questo motivo, saranno segnalate all'Ufficio Territoriale del Governo per i provvedimenti del caso. Sequestrati anche 2.500 euro in contanti, trovati nella disponibilità dei pusher e provento dell'illecita attività di spaccio. Tutti gli arrestati saranno condotti presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio per essere giudicati con il rito direttissimo. Dovranno rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

SVALIGIA UN APPARTAMENTO ASPORTANDO GIOIELLI PER 10 MILA EURO. 18ENNE ARRESTATA DAI CARABINIERI.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato una 18enne, già nota alle forze dell'ordine e proveniente dal campo nomadi di via di Salone, con l'accusa di furto in abitazione.

La giovane, ieri pomeriggio, in via Tolero, nel quartiere Trieste, dopo aver forzato la porta d'ingresso, si è introdotta all'interno di un appartamento rubando oggetti in oro e preziosi per un valore complessivo di 10 mila euro. Sfortunatamente per lei, mentre stava uscendo indisturbata dallo stabile, dopo aver messo a segno il colpo, è stata notata da Carabinieri di pattuglia che si trovavano in zona che, insospettiti, l'hanno fermata e controllata.

Svuotate le tasche, la ladra è stata trovata in possesso dei gioielli appena rubati. Immediatamente arrestata, è stata accompagnata in caserma, ora a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo. La refurtiva recuperata dai militari è stata riconsegnata alla proprietaria di casa.

CONTROLLI DEI CARABINIERI AL PIGNETO, SAN LORENZO E MONTI.TRE ARRESTI E TRE DENUNCE. ELEVATE SANZIONI PER 15 MILA EURO NEI CONFRONTI DI DUE CITTADINI DEL BANGLADESH, TITOLARI DI DUE SUPERMARKET E SORPESI A VENDERE ALCOLICI OLTRE L'ORARIO CONSENTITO.

I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante e della Compagnia Roma Centro, unitamente ai militari dell'8° Reggimento "Lazio" hanno svolto un servizio straordinario di controllo nei luoghi della movida della Capitale. Ieri sera, in particolare i militari hanno presidiato i quartieri Pigneto, San Lorenzo e Monti per prevenire ed eventualmente arginare fenomeni di illegalità. Il bilancio è di 3 persona arrestate e altre 3 denunciate a piede libero. In manette sono finiti due cittadini marocchini, rispettivamente di 26 e 29 anni, bloccati nel quartiere San Lorenzo, subito dopo aver rapinato il telefonino ad uno studente italiano. Poco dopo invece è stata la volta di un 37enne romano identificato durante un normale controllo e a seguito degli accertamenti dei Carabinieri è risultato essere colpito da un ordine custodia cautelare in carcere per reati contro il patrimonio. Le denunce invece sono scattate: per un 31enne cittadino tunisino sorpreso a cedere una dose di marijuana in cambio di 50 euro ad un giovane italiano, segnalato al competente U.T.G., in qualità di assuntore abituale di sostanze stupefacenti; Per un cittadino israeliano di 27 anni, fermato alla guida di un'auto, privo di patente di guida ovvero senza averla mai conseguita ed infine per un cittadino egiziano di 37 anni che al Pigneto dopo aver aggredito un 37enne cittadino italiano lo ha rapinato della collana in oro che aveva al collo. Nel corso dell'attività di controllo sono state, in totale, identificate 60 persone di cui 12 con precedenti, controllati 21 mezzi e segnalati al prefetto 5 giovani quali assuntori di droghe. Inoltre durante i controlli sono state elevate sanzioni per un valore complessivo di 15 mila euro nei confronti di due cittadini del Bangladesh, titolare di negozi di generi alimentari sorpresi a vendere alcolici oltre l'orario consentito. SAN BASILIO, MOLESTA UNA MINORENNE SUL BUS, INTERVIENE L'AUTISTA CHE ALLERTA I CARABINIERI. DENUNCIATO UN 62ENNE ROMANO. I Carabinieri della Stazione Roma San Basilio hanno denunciato in stato di libertà un 62enne romano, pensionato, con l'accusa di violenza sessuale. L'uomo, incensurato, ieri pomeriggio, a bordo del bus 342, giunto in viale Marx, in zona San Basilio, ha toccato ripetutamente una 17enne romana che stava facendo rientro a casa dopo la scuola. Le urla della vittima hanno richiamato l'attenzione dell'autista dell'Atac che è subito intervenuto, soccorrendo la minore e allertando anche il 112 dei Carabinieri. I militari dell'Arma giunti poco dopo sul posto hanno preso in consegna il 62enne che è stato accompagnato in caserma dove è stato denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, nel week end 18 pusher arrestati durante i controlli antidroga dei carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento