Roma, picchia la moglie e si barrica in casa minacciando il suicidio “salvato” dalla polizia che lo arresta per maltrattamenti e lesioni

Nella serata di ieri, una pattuglia del Commissariato Porta Maggiore, a seguito di alcune segnalazioni giunte al 112, sono intervenute per sedare una lite in famiglia.

dsc_0003-copia

Nella serata di ieri, una pattuglia del Commissariato Porta Maggiore, a seguito di alcune segnalazioni giunte al 112, sono intervenute per sedare una lite in famiglia.

Gli agenti, giunti sul posto, sono stati contattati dalla richiedente in lacrime, che ha raccontato che poco prima il marito l’aveva colpita con un pugno al volto davanti al figlio maggiorenne, intervenuto in sua difesa.

Alla vista della Polizia l’uomo, però, si è barricato in casa e, attraverso la porta, ha cominciato a gridare di volersi suicidare gettandosi dal balcone.

Gli agenti hanno cercato di intrattenerlo e di tranquillizzarlo.

L' uomo ha raccontato di essere disperato per presunti motivi sentimentali ma, probabilmente, l’alcol potrebbe avere avuto un ruolo fondamentale nella vicenda.

Dopo una lunga trattativa gli investigatori lo hanno convinto ad aprire la porta, riuscendo così ad entrare in casa ed a bloccarlo.

Il 55enne, romano, è stato accompagnato negli uffici del commissariato “Porta Maggiore” per gli ulteriori accertamenti.

Gli investigatori, diretti da Moreno Fernandez, hanno accertato che la vittima, già nel mese di settembre, aveva presentato una denuncia contro il marito, raccontando anni ed anni di violenze sia fisiche che psicologiche subite, situazione acuitasi ancor più negli ultimi tempi.

Inoltre, a carico dell’uomo è risultato un provvedimento di ammonimento disposto dal Questore di una città del nord per gravi atti persecutori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione delle indagini, l’uomo è stato arrestato per rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento