Roma, al terminal Anagnina furibonda rissa tra stranieri ubriachi

Furibonda rissa in strada tra cittadini stranieri è stata segnalata al “112”da alcuni passanti all’interno del terminal Anagnina. All’arrivo della pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma Appia, unitamente a personale della

Rissa-2

Furibonda rissa in strada tra cittadini stranieri è stata segnalata al “112”da alcuni passanti all’interno del terminal Anagnina. All’arrivo della pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma Appia, unitamente a personale della

Compagnia Speciale, i contendenti, quattro cittadini romeni di età compresa tra i 22 e i 32 anni, in evidente stato di ebbrezza alcolica, si stavano ancora picchiando con calci, pugni e dei bastoni di legno. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, dopo un’iniziale discussione nata per futili motivi, i 4 avevano iniziato improvvisamente a darsele di santa ragione. A terra, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato i bastoni in legno utilizzati per colpirsi. I quattro sono stati portati al pronto soccorso del policlinico “Tor Vergata”, per la medicazione delle ferite riportate e poi ammanettati e condotti in caserma dove attenderanno di essere sottoposti al rito direttissimo. L’accusa per tutti è di rissa aggravata. CAPOLINEA ATAC, STRANIERO PRETENDE DI SALIRE A BORDO DI UN BUS IN SOSTA, AGGREDISCE L’AUTISTA E DANNEGGIA IL MEZZO. ARRESTATO DAI CARABINIERI. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino del Bangladesh di 41 anni, con l’accusa di danneggiamento, interruzione di pubblico servizio, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Il fatto è successo ieri mattina in viale della Primavera, al capolinea Atac del 543. L’uomo si è avvicinato a un bus con e porte chiuse pretendendo di salire a bordo. L’autista non gli ha aperto le porte spiegandogli che il mezzo non era quello in partenza. A quel punto, l’uomo è andato su tutte le furie prendendo a calci il bus e tentando di aggredire anche l’autista che cercava di calmarlo. All’arrivo dei Carabinieri, intervenuti a seguito della segnalazione al 112 fatta proprio dall’autista, lo straniero ha opposto resistenza ma è stato subito bloccato ed ammanettato. L’uomo è stato accompagnato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere di danneggiamento, aggravato, minaccia e resistenza. SAN BASILIO – A BORDO DI UNO SCOOTER FUGGONO ALL’ALT DEI CARABINIERI. RINTRACCIATI ED ARRESTATI DUE PREGIUDICATI ITALIANI. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due italiani di 30 e 47 anni, entrambi residente nella provincia di Viterbo, già con precedenti di polizia, con l’accusa di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ieri pomeriggio in via Casale di San Basilio, mentre viaggiavano a bordo di un scooter di grossa cilindrata, i due sono fuggiti all’alt impostogli da una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Roma San Basilio che stava eseguendo dei normali controlli alla circolazione stradale. Le immediate ricerche dei fuggitivi, diramate dai militari tramite la Centrale Operativa Provinciale, ha permesso ad una “gazzella” di intercettarli in via di Tor Cervara. Solo dopo un lungo inseguimento, i due sono stati bloccati dall’equipaggio dell’autoradio e, nella circostanza, hanno opposto resistenza nei confronti dei militari per sottrarsi al controllo. A seguito della perquisizione personale, i militari hanno trovato, nelle tasche del 30enne, una bustina contenente della sostanza stupefacente del tipo marijuana e per questo motivo lo hanno segnalato come assuntore alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90. Il mezzo su cui viaggiavano è stato sequestrato, mentre i due sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Nel corso della colluttazione, uno dei militari ha riportato un trauma alla gamba e alla caviglia. Visitato dai medici dell’ospedale Sant’Eugenio, è stato dimesso con 20 giorni di prognosi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento