menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, Terminal Anagnina tre persone arrestate e altre due denunciate. Due stranieri trovati con oltre 35 mila euro in contanti di dubbia provenienza

I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, nell’area del terminal Anagnina. In poche ore, i Carabinieri hanno...

I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, nell'area del terminal Anagnina.

In poche ore, i Carabinieri hanno arrestato tre persone e ne hanno denunciato altre due.

In particolare sono a finiti in manette: due cittadini somali rispettivamente di 21 e 41 anni, entrambi senza fissa dimora ed irregolari sul territorio italiano, sorpresi in possesso di documenti d'identità palesemente contraffatti ed un cittadino peruviano di 26 anni, già noto alle forze dell'ordine, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per reiterate violazioni alla misura degli arresti domiciliari a cui era ristretto.

Le denunce invece sono scattate nei confronti i due cittadini albanesi di 23 e 34 anni, trovati in possesso di oltre 35 mila euro in denaro contate, di cui non hanno saputo dare una valida giustificazione sulla provenienza.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

ESQUILINO - CONTROLLI DEI CARABINIERI, 1 PERSONA ARRESTATA E 4 DENUCIATE A PIEDE LIBERO. NOTIFICATO ANCHE UN DECRETO DI CHIUSURA NEI CONFRONTI DI UN B&B.

Nel quartiere Esquilino, proseguono i controlli dei Carabinieri delle Stazioni Roma Piazza Dante, Roma San Giovanni, unitamente ai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante, del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, del NAS di Roma, della Compagnia di Intervento Operativo dell'8° Reggimento "Lazio" e della Compagnia Speciale di Roma.

Una persona arrestata e 4 denunciate a piede libero è il bilancio dell'ultima operazione di controllo, eseguita nella giornata di ieri.

A finire in manette è stato un cittadino croato di 41 anni sorpreso a rubare uno smartphone all'interno di un negozio. L'uomo è stato inoltre trovato in possesso anche di un navigatore satellitare e di un giubbotto, risultati rubati poco prima da un'auto in sosta.

Le denunce invece sono scattate nei confronti di: un 20enne cittadino del Ghana sorpreso a piazza Vittorio Emanuele nonostante colpito dal divieto di dimora nel comune di Roma; un 30enne romano sorpreso alla guida della sua auto in evidente stato di ebbrezza alcolica; una 25enne romana sorpresa dopo aver rubato vari capi d'abbigliamento da un negozio di via Gioberti, per un valore di circa 150 euro ed infine nei confronti di una cittadina albanese di 29 anni anche lei sorpresa dopo aver rubato vari capi d'abbigliamento da un negozio in via Gioberti, per un valore di circa 130 euro.

Nel corso del medesimo servizio i Carabinieri del N.A.S. e del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno eseguito dei controlli all'interno di alcune attività commerciali del quartiere, elevando sanzioni per oltre 6.500 mila euro.

In particolare, sono stati sanzionati il titolare di un ristorante cinese di piazza Manfredo Fanti, per cattivo stato di conservazione degli alimenti e per carenze igienico sanitarie, sequestrati oltre 100 chili di alimenti; il titolare di una rosticceria di via Giolitti per la mancata applicazione delle procedure di autocontrollo. Notificato infine anche un decreto di chiusura per 15 giorni a carico di un B&B di via Cappellini. METRO E BUS - ALTRI 9 BORSEGGIATORI ARRESTATI DAI CARABINIERI. Dopo i diciannove arresti dei giorni scorsi, nel corso dei quotidiani servizi antiborseggio a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato altri nove borseggiatori, nelle ultime ore. In particolare, sono finiti in manette: una nomade di 29 anni, proveniente dall'insediamento di Castel Romano, con precedenti, arrestata dai Carabinieri del Comando Piazza Venezia che l'hanno sorpresa a bordo del bus 40, in piazza Venezia, dopo aver sfilato il portafogli dalla borsa di una turista polacca; i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un cittadino algerino di 58 anni che a bordo di un treno della linea "A" della metropolitana, all'altezza della fermata "Repubblica", ha rubato il tablet ad un turista straniero; in piazza Ippoliti Nievo, nei pressi della fermata del tram "8", i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato una 24enne nomade, sorpresa dopo aver sfilato il portafoglio dalla tasca di una turista straniera; a bordo di un treno della linea "A" della metropolitana, all'altezza della fermata "Termini", due donne nomadi di 39 e 42 anni sono state arrestate dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto, prese dopo aver alleggerito del portafogli un turista straniero; due cittadini romeni di 41 e 49 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina. I due ladri, a bordo del bus "H", in viale Trastevere, hanno rubato il tablet ad una turista neozelandese; i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato una 28enne nomade sorpresa a bordo di un treno della linea "A" della metropolitana, all'altezza della fermata "Termini" dopo aver sfilato il portafogli dalla tasca di un turista americano; a bordo del bus "64", all'altezza di Largo di Torre Argentina, i Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno arrestato una cittadina bulgara di 30 anni fermata dopo aver sfilato il portafogli ad un turista Giapponese. Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento