Roma, XV municipio: approvata delibera “natale nei borghi e nei parchi”. L'11 Luglio riunione per movida Ponte Milvio

Il consiglio del Municipio Roma XV ha approvato all’unanimità la delibera “natale nei borghi e nei parchi”. “E’ stato necessario approvare la delibera con carattere d’urgenza perché, concordando con gli uffici amministrativi i tempi necessari per...

Il consiglio del Municipio Roma XV ha approvato all’unanimità la delibera “natale nei borghi e nei parchi”. “E’ stato necessario approvare la delibera con carattere d’urgenza perché, concordando con gli uffici amministrativi i tempi necessari per pubblicare l’avviso pubblico e il bando, vogliamo consentire a tutti coloro fossero interessati di poter partecipare e costruire un progetto, garantendo la massima trasparenza. La Commissione Commercio ringrazia gli uffici della U.O.A. che hanno reso possibile la realizzazione del documento ed invita tutti i soggetti che volessero concorrere all’aggiudicazione del bando a consultare nei prossimi giorni il sito istituzionale del municipio, dove verranno pubblicati l’avviso pubblico e il bando. I luoghi dove si svolgeranno le iniziative sono il Parco della Pace a Grottarossa, il Parco Marta Russo a Labaro, il Borgo di Cesano e il Borgo di Isola Farnese: abbiamo scelto proprio questi luoghi per poter valorizzare ed iniziare un processo di riqualificazione delle bellezze naturali e storiche del nostro municipio”. Lo ha dichiarato in una nota Alessandro Pica a nome di tutta la Commissione Commercio del Municipio Roma XV.

MARTORANO-MOSIELLO-PICA: XV MUNICIPIO ADERISCE ALLA RETE READY

Il Municipio Roma XV ha aderito oggi alla rete READY, la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. “Visto quanto annunciato erroneamente in un comunicato stampa e poi anche durante il Consiglio Municipale da esponenti del Nuovo Centro Destra, ci teniamo a precisare che il nostro Municipio non aveva già aderito alla rete READY: chi lo ha detto ha affermato il falso contribuendo a generare incomprensioni tra i cittadini, poiché l’adesione datata 12 giugno 2012 è dell’ex XV Municipio, attuale Municipio Roma XI. Questo è un esempio lampante di un modo di fare opposizione superficiale e strumentale”, hanno dichiarato i Consiglieri Sara Martorano, Lucia Mosiello ed Alessandro Pica, firmatari della risoluzione approvata. “Aderendo alla Rete sarà possibile mettere in pratica anche nel nostro Municipio XV quelle politiche e quelle strategie atte a considerare sempre di più le differenze una risorsa e non un problema. L’adesione alla Rete ci consentirà di confrontarci con le esperienze e le proposte di varie Amministrazioni e degli altri partner che si adoperano nella P.A. per favorire le pari opportunità e contrastare le discriminazioni nei luoghi di lavoro, come ad esempio gli Organismi di Parità e di individuare insieme quelle buone prassi per promuovere e rafforzare la cultura dell’accoglienza e del rispetto reciproco”, hanno concluso Martorano, Mosiello e Pica.

PARIS-COZZA-ARIOLA: 11 LUGLIO ASSEMBLEA PUBBLICA PONTE MILVIO CON FORZE DELL’ORDINE

Facendo seguito agli accordi presi con i cittadini durante l’assemblea pubblica dello scorso 25 giugno sulla questione movida a Ponte Milvio, convochiamo un nuovo incontro al quale sono state invitate le Forze dell’Ordine. Chiediamo perciò ai comitati, ai cittadini, ai commercianti e tutte le parti interessate che vivono e lavorano nel quartiere di partecipare alla riunione che si terrà venerdì 11 luglio alle ore 17.30 presso la Sala Consiglio del Municipio Roma XV di via Flaminia 872, per discutere delle questioni viabilità, ordine pubblico e inquinamento acustico nella zona di Ponte Milvio. Lo dichiarano in una nota Elisa Paris, Alessandro Cozza e Simone Ariola, rispettivamente Assessore alla Mobilità, Vicepresidente e Assessore al Commercio del Municipio Roma XV. VIA DI

GROTTAROSSA, PARIS: DOPO 20 ANNI INIZIANO I LAVORI PER LE ACQUE METEORICHE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì 21 luglio inizieranno a via di Grottarossa i lavori di costruzione delle fognature per le acque bianche, nel tratto compreso tra via Cassia e il Parco della Pace: precedentemente verrà inoltre realizzata la video-ispezione della fognatura esistente in via Veientana, propedeutica all’inizio dei lavori. I lavori dureranno fino alla fine di agosto. Vista la presenza del cantiere di Italgas e di conseguenza delle già necessarie e programmate limitazioni alla viabilità, è stato deciso di anticipare una quota parte dei lavori per la raccolta delle acque meteoriche che si dovranno svolgere nell’estate 2015: l’unione di questi due interventi permetterà di limitare la durata dei lavori, anche il prossimo anno, ai soli mesi di luglio ed agosto. “Diamo questo annuncio con estrema felicità, perché i cittadini di via di Grottarossa stanno aspettando quest’opera ormai da 20 anni e sono fiera del lavoro che abbiamo svolto in questi mesi in collaborazione con Roma Capitale per riuscire a ritrovare i fondi per questo fondamentale intervento. Questo è stato necessario perché le precedenti Amministrazioni, il 31/12/2011, hanno cancellato l’impegno di fondi di più di 600mila euro”, ha dichiarato Elisa Paris Assessore ai Lavori Pubblici del Municpio Roma XV.“Ma per fortuna questo è il passato, ci siamo impegnati fin dal nostro insediamento ed oggi iniziamo una nuova pagina per la vita di via di Grottarossa, riuscendo per di più a realizzare i lavori esclusivamente nei mesi estivi, limitando i disagi dei residenti. Ringrazio infine per il prezioso supporto Dario Nanni, Presidente della Commissione Lavori Pubblici di Roma Capitale, che ci ha aiutato a ritrovare i soldi per questo intervento, e ringrazio inoltre l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma Paolo Masini, che ha voluto fortemente che i lavori iniziassero già questa estate”, ha concluso Elisa Paris.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento