Roma xv, Torquati: soddisfatti di partecipare a nascita task force su rischio idrogeologico

“Questa mattina, presso la sede dell'Assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale, si è tenuto il primo incontro per la nascita di una task force interistituzionale sul rischio idrogeologico.

Daniele Torquati

“Questa mattina, presso la sede dell'Assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale, si è tenuto il primo incontro per la nascita di una task force interistituzionale sul rischio idrogeologico. Ringraziamo l’Assessore Paolo Masini per aver convocato questo tavolo, che avevamo richiesto ufficialmente nel Consiglio Municipale straordinario dell’11 febbraio successivo all’alluvione per poter definire precisamente gli interventi da svolgere nel XV Municipio e per poter inoltre richiedere l’allentamento del Patto di Stabilità per l’impianto di via Procaccini. Per la prima volta nella nostra città e nella nostra regione l'argomento 'rischio idrogeologico' viene affrontato con decisione, ma soprattutto con una politica lungimirante di prevenzione. In questo paese non dobbiamo più ragionare esclusivamente su come risolvere le emergenze, ma dobbiamo lavorare in anticipo per far si che i problemi e i rischi legati al meteo e al dissesto del territorio siano ridotti al minimo. Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo iniziato ed intrapreso quest'oggi insieme a tutti gli altri amministratori coinvolti, poiché unendo le forze e con l'aiuto del Governo potremo finalmente iniziare un percorso virtuoso per poter garantire una vita più sicura agli abitanti della città, della regione ed in particolare di Prima Porta. La presenza di oggi dell’assessore regionale Refrigeri costituisce un segnale importante, per ottimizzare gli sforzi di risorse professionali ed economiche, che coinvolga CBTAR, ARDIS, enti di ricerca, università e sarà lo strumento che finalmente ci permetterà di affrontare in maniera organica uno dei problemi che il nostro territorio si trascina da decenni”.

TORQUATI: SI COSTRUIRA' CAPPELLA PER DAVID TOBINI A SANTA MARIA DI GALERIA

La Giunta di Roma Capitale nella seduta dello scorso 9 luglio 2014 ha deliberato l’autorizzazione per la concessione di un’area nel Cimitero di Santa Maria di Galeria da destinare alla costruzione di una Cappella per ospitare la salma del Caporal Maggiore Scelto David Tobini, deceduto il 25 luglio 2011 in Afghanistan mentre partecipava ad un’attività del contingente internazionale “Peace keeping mission”.

Al giovane soldato dell’Esercito Italiano sono state conferite alla Memoria la “Croce d’Onore” e la “Medaglia d’Argento al valor militare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Apprezziamo la scelta della Giunta capitolina di autorizzare questa concessione, anche in deroga all’ordine di giacenza delle domande acquisite per lo stesso tipo di tumulazione nello stesso cimitero. Con questa decisione potrà essere accolta la richiesta della Sig.ra Annarita Lo Mastro, madre del Caporal Maggiore Scelto David Tobini e potrà essere onorata nel migliore dei modi la figura di un giovane ragazzo del nostro territorio, scomparso prematuramente mentre serviva la propria patria. Ringrazio infine il Sindaco Marino che si è impegnato in prima persona per riuscire a risolvere le questioni burocratiche e poter così dare ascolto al desiderio della mamma di David”, ha dichiarato il Presidente del Municipio Roma XV Daniele Torquati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento